Apre questa mattina Smau Bari, il Sindaco Emiliano ospite della prima giornata

0

300x250Apre oggi la sesta edizione di Smau Bari che si tiene nel capoluogo pugliese oggi e domani 13 febbraio presso il Nuovo Padiglione della Fiera del Levante.

L’edizione 2014 attende oltre 3.500 imprenditori e manager della Puglia e accenderà i riflettori sugli innovatori della Regione: oltre 100 realtà tra startup, laboratori e centri di ricerca, fornitori di tecnologie digitali e le delle più innovative Imprese e Pubbliche Amministrazioni della Puglia che, attraverso l’innovazione e le tecnologie digitali, stanno guidando il cambiamento nel proprio territorio e che per tale motivo saranno le protagoniste dei quattro premi in programma in questi due giorni.

E sono proprio due premi a dare il via alla sesta edizione di Smau Bari, oggi alle ore 10.30 si terrà la seconda edizione del Premio Smart City, realizzato in collaborazione con Anci e dedicato ai migliori progetti di sviluppo in chiave smart city e smart communities e, novità di questa edizione, a seguire, si terrà il Premio e-Governement i Campioni del Riuso, un premio interamente dedicato alle Pubbliche Amministrazioni realizzato l’Osservatorio e-Government del Politecnico di Milano in collaborazione con Smau per promuovere il meccanismo del riuso sul territorio con l’obiettivo di offrire una panoramica delle soluzioni esistenti e facilitare l’accesso alle competenze necessarie. Ospiti attesi per la prima giornata di Smau, il Sindaco di Bari, Michele Emiliano,  che tra l’altro risulta tra i finalisti del Premio Smart City per il progetto Bari città Digitale, Antonella Galdi, Responsabile Innovazione Anci, Luigi Gallo, Responsabile Ricerca e Innovazione di Invitalia, Loredana Capone, Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia.

La seconda giornata di Smau Bari sarà invece dedicata al Premio Lamarck, dedicato alle startup e realizzato con il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria e al Premio Innovazione ICT, realizzato in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano e dedicato alle imprese utilizzatrici di tecnologie digitali. Ospiti attesi per il secondo giorno Lilli Totaro, Presidente Giovani Imprenditori Confindustria Bari e BAT, Alvise Biffi, Vicepresidente Confindustria Piccola Industria, Vincenzo Carpentiere, Presidente Piccola Industria Confindustria Bari BAT i quali annunceranno l’iniziativa AdottUp, il programma di Piccola Industria Confindustria per l’adozione delle startup.

Il palcoscenico di Smau Bari apre anche al mondo delle startup del Sud Italia – e non solo – che saranno presenti all’interno di un’area interamente dedicata all’innovazione chiamata R2B – Research to Business insieme ai centri di ricerca e ai laboratori provenienti da tutta Italia pronti a presentare i propri prodotti e servizi legati non solo alle tecnologie digitali, ma a tutti i quei settori in cui l’innovazione rappresenta un tassello fondamentale: dall’agrifood alle biotecnologie, dall’edilizia alle energie rinnovabili fino al turismo e alle smart city e smart community. In questa edizione di Smau Bari alle porte saranno 15 i laboratori della Puglia presenti e 3 laboratori provenienti dal Piemonte per incontrare gli imprenditori e manager del Sud. 10 le startup presenti, di cui 6 sono state scelte fra i vincitori del bando sulla Social Innovation promosso dal MIUR, con l’obiettivo di promuovere, nelle Regioni a Convergenza (Puglia, Sicilia, Calabria e Campania), progetti che prevedano lo sviluppo di idee tecnologicamente innovative per la soluzione, nel breve-medio periodo, di specifiche problematiche presenti nel tessuto urbano di riferimento.

Protagonista di Smau Bari anche il programma formativo dei due giorni che prevede la realizzazione di oltre 50 workshop da 50 minuti ciascuno all’interno delle 4 arene dislocate nel Nuovo Padiglione a cura di scuole di formazione manageriale come School of Management del Politecnico di Milano, Sda Bocconi e associazioni come l’Istituto Italiano di Project Management, IWA -International Webmasters Association -che, in occasione di Smau Bari riconoscerà crediti formativi a tutti i visitatori che parteciperanno ai workshop dell’Associazione. Andig, invece, l’Associazione Nazionale Docenti di Informatica Giuridica consegnerà un attestato ai visitatori che parteciperanno ad almeno uno dei quattro workshop in programma. Tra i temi trattati spiccano la sicurezza informatica, i bandi e finanziamenti per imprese e startup, le ultime novità in tema di marketing digitale e il project management. Un focus specifico sarà dedicato al tema delle  Smart City e Smart Community attraverso un  calendario di workshop in cui saranno messe a fattor comune le esperienze di comuni ed enti del territorio che hanno realizzato progetti di sviluppo del territorio in chiave Smart City e Smart Community.

All’interno dell’area espositiva non mancheranno le aziende fornitrici di tecnologie digitali: grandi player del settore come Aruba, Avaya, Cisco, Dell,Fujitsu, Oracle, Sap, TeamSystem, Telecom Italia, Vodafone, Zucchetti  e aziende del territorio che presenteranno le ultime novità in ambito cloud computing, soluzioni per lo smart working, per il mondo della grande distribuzione, applicazioni per la Business Intelligence e gli Analytics, la sicurezza informatica, la fatturazione elettronica, la dematerializzazione dei documenti, i social network e social commerce, l’e-commerce e pagamenti digitali e molto altro.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook