STREAMCOLORS al Toronto Digifest

0

streamcolors_toronto_digifestLo studio d’arte digitale Streamcolors, specializzato nello sviluppo di software in real-time, nell’uso del 3D e delle arti generative, sarà tra i protagonisti del Digifest di Toronto all’interno della sezione firmata da Meet The Media Guru, programma di incontri dedicato alla cultura digitale nato a Milano nel 2005.

 

Durante la rassegna canadese dedicata all’innovazione digitale e alla creatività internazionale, Streamcolors presenterà la video installazione inedita The Medium: video art e un gamified space fruibile a tutti per l’intera durata del festival, creati in collaborazione con il McLuhan Centre for Culture and Technology – University of Toronto.

 

CHE COS’È STREAMCOLORS

Streamcolors è una start up innovativa fondata nel 2014 da Giacomo Giannella e Giuliana Geronimo, una giovane coppia che ha trasformato la passione per l’arte e per i videogiochi in un vero e proprio lavoro.

Streamcolors produce una nuova forma di arte e di realtà che stupisce, coinvolge ed emoziona e lo fa attraverso la produzione di video esperienziali con l’utilizzo di nuove tecnologie.

Streamcolors ha due anime, entrambe accomunate dalla ricerca artistica che sta alla base di tutto il progetto. E’ in primis uno studio d’arte digitale, con una forte vena creativa, culturale e tecnologica, che crea produzioni per il mondo della moda, del design e in generale per differenti tipi di brand.

Inoltre ha una divisione no profit che ha preso vita nel febbraio 2016 grazie al bando Innovazione Culturale di Fondazione Cariplo – che ha scelto Streamcolors tra le 12 realtà italiane più innovative – e che crea prodotti e servizi con il marchio Glitch per enti e istituzioni in ambito culturale e museale.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook