Di seguito dichiarazioni del presidente di Ance Puglia Nicola Bonerba in merito ai dati Bankitalia sul settore delle costruzioni.

“La contrazione quasi del 23% delle compravendite di immobili nel primo semestre dell’anno, rilevata da Bankitalia, è in buona parte ascrivibile al lockdown della scorsa primavera – commenta il presidente di Ance Puglia Nicola Bonerba. Tuttavia, mai come in questo momento, sono necessarie politiche efficaci per il territorio e per un settore, quello delle costruzioni, che in Puglia ha perso nell’ultima dozzina di anni tantissime imprese e quasi 50.000 lavoratori. L’auspicio è che la nuova giunta regionale si insedi quanto prima per affrontare numerosi temi: dai progetti per l’ammodernamento dei nostri territori da approntare in chiave ‘Recovery plan’ alla velocizzazione della spesa dei fondi FESR e di quelli relativi al ‘Patto per la Puglia’, dalla semplificazione di norme, procedure e dell’apparato burocratico regionale alla promozione di un nuovo e grande Patto per le Città, attraverso un percorso legislativo di rigenerazione che consenta di riqualificare i nostri territori attraverso la dotazione di servizi moderni in un’ottica di transizione ecologica e digitale”.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook