Al via Erasmus+, “cambiare vita, aprire le mente”. Presente Matteo Renzi

0

erasmus+“Cambiare vita, aprire la mente”: questo slogan racchiude il significato dell’evento di lancio ufficiale del Programma Erasmus+, a Firenze giovedì 10 aprile nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. Alla giornata parteciperanno il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, i Ministri per l’Istruzione Stefania Giannini e del Lavoro Giuliano Poletti e il Commissario europeo per l’istruzione, formazione e cultura Androulla Vassiliou.

L’evento è organizzato dai Ministeri di competenza e dalle tre Agenzie nazionali Erasmus+ Indire, Isfol e Agenzia nazionale per i Giovani. La conduzione sarà a cura del giornalista Paolo Fallai del Corriere della Sera.

In sette anni Erasmus+ coinvolgerà oltre 4 milioni di persone per studiare, formarsi, lavorare o fare volontariato all’estero; tra questi 2 milioni di studenti universitari, 650.000 studenti in formazione professionale e tirocinanti, più di 500.000 giovani.

Da anni i progetti europei contribuiscono a promuove le competenze e l’occupabilità e sostengono la modernizzazione dei sistemi d’istruzione e formazione, come racconteranno alcuni testimonial che hanno partecipato alle attività. Fra loro alcuni “famous Erasmus”, come il rettore dell’Università Bocconi di Milano Andrea Sironi e Marina Catena, Direttrice del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite e Tenente dell’Esercito Italiano, che spiega: “L’Europa mi ha insegnato due concetti fondamentali quello della riconciliazione e quello della costruzione della pace. Erasmus è stata la mia iniziazione all’Europa e a una carriera senza frontiere.” “Dall’esperienza Europea nascono le classi del futuro che esplorano, comunicano, collaborano, annullano le distanze e le barriere culturali” dice la Dirgente Rita Coccia dell’ITIS Volta di Perugia. “Grazie all’esperienza di mobilità transnazionale – afferma Daniela Facciani, oggi giovane professionista del marketing che ha realizzato il progetto Moving Generation con Leonardo da Vinci – ho avuto l’opportunità di mettermi in gioco, ho visto crescere la fiducia in me stessa e ho visto una crescita personale e professionale. Ho sempre desiderato trasformare la mia passione per il vino in un lavoro e portare la mia terra, fuori dai confini nazionali. Grazie a questa esperienza sono stata assunta dall’azienda dopo il tirocinio”. Oltre a loro interverranno anche alcuni protagonisti di Scambi Giovanili e Servizio Volontario Europeo del programma Gioventù in Azione: “Per una realtà difficile come quella di Barra, quartiere disagiato di Napoli, partecipare ad uno scambio è stata una preziosa occasione per allargare i nostri orizzonti e per sentirci parte integrante dell’Europa” le parole di Giovanni Savino, dell’Associazione “Il tappeto di Iqbal”.

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming a cura della RAI dal sito del programma: http://www.erasmusplus.it/?p=970. Sarà possibile intervenire su Twitter con l’hashtag #LancioErasmus.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook