Buone presenze per mcT Strumenti di Visione e Tracciabilità

0

mctLa seconda edizione della giornata verticale mcT Strumenti di Visione e Tracciabilità, mostra convegno dedicata alle soluzioni e alle tecnologie di identificazione automatica per le esigenze di tracciabilità e logistica, si è confermata manifestazione apprezzata dal settore, con la partecipazione di oltre 250 operatori specializzati.
L’iniziativa si conferma quindi un importante appuntamento, in grado di offrire ai presenti diversi spunti di aggiornamento professionale e di confronto sulle nuove tecnologie per la raccolta dati.

Il seguito convegno mattutino, intitolato “Tecnologie di visione e soluzioni di identificazione. Monitoraggio della produzione, logistica e strumenti di marketing innovativi”, ha offerto l’occasione per “mostrare come le soluzioni a supporto della tracciabilità e a tutela della sicurezza dei consumatori esistano e come aziende ed enti si impegnino quotidianamente per ottenere questi obiettivi che coinvolgono tutta la filiera produttiva e distributiva e che mettono in campo strumenti tecnologicamente maturi e soluzioni innovative” come ricorda Giada Necci (GS1 Italy | Indicod-Ecr), coordinatrice della sessione mattutina; anche Antonio Limone (Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno), intervenuto al convegno, pone l’accento sulla grande utilità dell’iniziativa per il settore: “È importante mettere a confronto le esperienze nell’ambito dell’utilizzo delle nuove tecnologie al servizio dell’agroalimentare.Occorre confrontarsi tra chi effettua controlli pubblici per la sicurezza alimentare e il mondo del privato. L’introduzione di nuove tecniche al servizio della salute del cittadino rappresentano il futuro”.
Fra gli altri interventi ricordiamo anche la presentazione in anteprima del progetto europeo SafetyPack (una tecnologia per il monitoraggio in linea in tempo reale della presenza dei gas nella fase di confezionamento dei prodotti food & beverage) a cura di Luca Poletto (CNR-IFN Istituto di Fotonica e Nanotecnologie) e l’interessante chiusura sulle nuove frontiere della comunicazione e della tracciabilità con la tecnologia NFC a cura di Francesco Celante (Rotas Italia).

L’apprezzamento per l’iniziativa bolognese è testimoniato anche dalla fiducia delle aziende, che hanno presentato un’ampia panoramica di prodotti e soluzioni.
“Un’equilibrata combinazione di area espositiva e conferenza dai contenuti interessanti ha saputo coinvolgere un pubblico mirato e di qualità, in una giornata ben organizzata, con ritmi e un’agenda studiati per rendere fruttuosi gli incontri tra domanda e offerta” commenta Paola Visentin (Softwork / RFID Global); giudizio positivo anche per Ubaldo Montanari (Tenenga / Intermec): “Un evento importante che ci ha consentito di presentare le nostre soluzioni a una platea interessata e focalizzata sugli argomenti”.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook