AFGHANISTAN CAMERAOSCURA

0

Domani ultimo giorno del Festival Battisti – è in programma alle 17,30 la presentazione del libro fotogiornalistico “Afghanistan CameraOscura” (Edizioni KASH GT) e l’incontro con l’autore Gabriele Torsello, fotoreporter e documentarista salentino, e la giornalista Mariangela Pollonio.

Il racconto di Afghanistan CameraOscura inizia nel 2001, con il giovane giornalista che frequenta per circa un mese l’Ambasciata dei Taliban e prosegue sino al 2006, quando l’autore viene sequestrato e infine trasportato per otto ore nel portabagagli di un’autovettura, incappucciato e incatenato, per poi essere consegnato a un uomo di Emergency.

Gli obiettivi della pubblicazione Afghanistan CameraOscura sono:

1)      far conoscere l’Afghanistan attraverso gli occhi di un italiano vestito, ma non travestito, da   afghano;

2)      approfondire varie tematiche, dalla commercializzazione dell’oppio alla libertà di stampa;

3)      smontare alcune dichiarazioni rilasciate ai media italiani riguardo Lashkar-Gah e il sequestro Torsello;

4)      fornire documenti e dettagli in esclusiva utili a identificare le menti che hanno partecipato al sequestro del fotogiornalista italiano.

NOTA: Afghanistan CameraOscura è una pubblicazione indipendente e distribuita direttamente dall’autore/editore Kash Gabriele Torsello.

Tale scelta, se pur la più difficile, è stata fondamentale per poter pubblicare il libro nella sua completa integrità: priva di censure di qualsiasi genere.

Solo in questo modo il lettore ha a disposizione tutti gli elementi necessari per capire e valutare Afghanistan CameraOscura.

Torsello ha dedicato il libro a tutti coloro che  decidono di continuare a sostenere la libertà di stampa e la libertà di Informazione.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook