A #Genova il salone dedicato all’educazione

0

È stata presentata  a Genova in Fiera, la nona edizione di ABCD –  il Salone italiano dell’educazione in programma nel quartiere fieristico dal 14 al 16 novembre in contemporanea con Orientamenti, il Salone ligure dell’orientamento e del lavoro. Alla presentazione hanno partecipato il presidente della Fiera di Genova Sara Armella e l’amministratore delegato Beppe De Simone, il vice direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale della Liguria Rosaria Pagano, il direttore dell’Agenzia Liguria Lavoro Massimo Terrile, e il direttore della Direzione politiche formative e del lavoro della Provincia di Genova Michele Scarrone.

 

La scuola 2.0, l’innovazione e la sostenibilità saranno gli assi attorno ai quali ruoterà l’edizione 2012 di ABCD che sarà inaugurata mercoledì mattina dal Ministro per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca Francesco Profumo. Temi d’attualità e di forte interesse che troveranno la loro espressione migliore nella forte impronta espositiva, laboratoriale e congressuale di ABCD. “ABCD è un grande network che quest’anno rafforza il legame con il MIUR e la sinergia con Orientamenti, presentando nuove e importanti collaborazioni – ha sottolineato il presidente della Fiera di Genova Sara Armella – per offrire ulteriori motivazioni ai docenti, agli operatori, alle famiglie e agli studenti. Una grande occasione di aggiornamento ma anche di riflessione e di stimolo per incentivare un apprendimento multidisciplinare e strettamente legato all’esperienza ”. “L’edizione 2012, con l’impegno diretto del MIUR per fare di ABCD la piattaforma dimostrativa della scuola digitale e portare per il secondo anno consecutivo la conferenza europea di Eminent, sono – ha affermato l’amministratore delegato della Fiera di Genova Beppe De Simone – il riconoscimento del ruolo di ABCD come evento di riferimento nazionale per l’intero settore dell’education”. “In questo momento particolarmente difficile per il mondo della scuola – ha dichiarato l’assessore regionale al bilancio e alla formazione Sergio Rossetti – ABCD+Orientamenti 2012 si presenta come l’appuntamento più qualificato per gli studenti, le loro famiglie, gli insegnanti, verso scelte informate sul corso di studi da intraprendere e sui possibili sbocchi professionali che il mercato del lavoro ligure, nazionale ed europeo offre. Un salone aperto ai temi cruciali: dalla scuola digitale, all’orientamento, alla riforma del lavoro. Una grande agorà nazionale, meta non casuale del Ministro Profumo, aperta al contributo di tutti. Nella ricorrenza dell’Anno Europeo per l’invecchiamento attivo e la solidarietà tra generazioni non mi stupirei che fossero proprio i giovani, come hanno fatto gli studenti del liceo G.D. Cassini di Sanremo, a diventare i maestri per la nostra generazione nell’uso delle nuove tecnologie digitali”.

 

I numeri di ABCD+Orientamenti

Complessivamente ad ABCD+Orientamenti partecipano 314 espositori, di cui 96 ad ABCD appartenenti al settore tecnologie, editoria digitale, turismo, infanzia, educazione, campagne e presenze istituzionali. Fiore all’occhiello la partecipazione delle aziende del settore ICT e dell’editoria digitale con Microsoft, Intel, Samsung, Google (per la prima volta), Eutelsat, Philips, Hitachi, Casio, Mimio, Giunti Scuola, Garamond, Editrice La Scuola, Mondadori, Palumbo, Pearson, Zanichelli. 59 le scuole superiori presenti ad Orientamenti Junior e 159 i presenti ad Orientamenti Senjor tra Università, Istituti Superiori tecnici e Enti di formazione.

 

L’appuntamento più importante per il mondo education sarà quindi un’iniziativa per tutti: docenti di scuole materne, primarie, secondarie di primo e secondo grado, dirigenti scolastici, educatori e formatori, operatori del settore, famiglie e studenti interessati a conoscere tutte le novità e le iniziative che l’istruzione italiana presenta oggi per il futuro. Un viaggio a 360° attorno al mondo della scuola grazie a un calendario di 479 appuntamenti – tra forum, seminari, convegni, workshop, laboratori e dimostrazioni – dedicati alle tecnologie, all’educazione ambientale e alla sostenibilità, al turismo e alla mobilità, all’educazione alimentare e alla formazione. Ogni iniziativa è gratuita, consultabile e prenotabile on-line.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook