QUESTA AMMINISTRAZIONE COMUNALE E\’ DA SEMPRE ATTENTA ALLE SCUOLE

0

Fin dai primi giorni del suo insediamento, l\’Amministrazione Comunale di Torremaggiore, guidata dal Sindaco Alcide Di Pumpo, ha posto tra i primi obiettivi della propria azione amministrativa il problema della sicurezza scolastica. Lo stato in cui versavano le scuole ancor prima della prima amministrazione guidata da Alcide Di Pumpo era sostanzialmente di incuria, o quanto meno di nessuna attenzione particolare.  Si è cercato, da subito, di programmare una serie di interventi su tutte le scuole di competenza comunale affinchè rispondessero sempre più a criteri di sicurezza sia strutturale che antincendio.
"Lo spostamento degli alunni della Scuola Media Padre Pio – dichiara l\’Assessore ai Lavori Pubblici Nicola Matarese – dal plesso della ex-Celozzi al plesso della ex-scuola "E.Ricci", nella quale fino a qualche mese fa sono state ospitate alcune classi dell\’Istituto "Leccisotti", è stato voluto dall\’Amministrazione Comunale per non far convivere gli alunni con i lavori di adeguamento della struttura della ex-Celozzi. Abbiamo pensato – ha proseguito l\’Assessore – di spostare gli alunni per evitare che essi, durante i lavori, potessero correre il minimo rischio".
Nel caso della ex-Celozzi si stanno ponendo le basi per avere, probabilmente già all\’inizio del prossimo anno scolastico, un edificio scolastico assolutamente sicuro. Sempre l\’Amministrazione Comuale di Torremaggiore, che predilige l\’operatività alle chiacchiere, ha ottenuto il Certificato di Prevenzione Incendi per alcuni edifici scolastici, in altri edifici i lavori sono stati fatti e si attende solo la concessione del Certificato, in altri ancora si stanno ultimando i lavori.
L\’Amministrazione Comunale, ha lavorato, lavora e lavorerà per reperire, con progetti, finanziamenti e tutte le altre forme possibili, fondi destinati ai tanti edifici scolastici cittadini esattamente come è stato fatto, e adesso se ne vedono i frutti, con la Scuola "Padre Pio" plesso ex-Celozzi.
"L\’attuale Amministrazione Comunale di Torremaggiore, forse più di altre del passato, – ha proseguito l\’Assessore Nicola Matarese – ha un atteggiamento più che responsabile verso un settore così delicato. Per quanto riguarda le critiche, del tutto ingiustificate venute da alcune forze politiche operanti sul territorio possiamo dire che il guasto all\’impianto di riscaldamento verificatosi alla scuola E.Ricci  nei giorni scorsi è stato riparato in 24/36 ore, mentre il guasto verificatosi nel mese di dicembre, sempre presso la stessa scuola, ha comportato qualche giorno di fermo in più perchè è stato necessario compiere lavori importanti proprio sull\’impiantistica. A questo proposito – precisa l\’Assessore Matarese – dobbiamo dire che, per quanto riguarda tutti gli impianti di calore delle scuole cittadine, è in animo dell\’Amministrazione Comunale procedere, nei prossimi mesi, ad un appalto nel quale si andrà a gestire il calore puntando anche e soprattutto al rimodernamento degli impianti. Questo per garantire sia una maggiore efficienza e un minor rischio di guasti, sia per ottenere un minor consumo di energie e/o carburanti. Venendo invece alle polemiche relative alla pericolosità di via San Paolo Civitate  strada priva di marciapiede  che conduce al nuovo Istituto "Leccisotti", l\’Amministrazione Comunale sta per provvedere alla realizzazione, nella zona, di  attraversamenti pedonali rialzati che costringeranno le auto a rallentare, all\’istallazione di un  guard rail  che isolerà la provinciale per San Paolo Civitate dagli spazi che oggi vengono utilizzati per parcheggio e dai pedoni, all\’istallazione di segnaletica adeguata. Abbiamo chiesto, inoltre, alle ditte che stanno realizzando le lottizzazioni in zona di realizzare, secondo quanto previsto dalle convenzioni con i costruttori, sempre sulla provinciale per San Paolo Civitate, i marciapiedi che oggi mancano e che rendono pericoloso il passaggio dei pedoni compreso il tratto che sarebbe toccato al comune realizzare. Le imprese potranno scalcolarne i costi dagli oneri di urbanizzazione. Nel corso della prossima settimana il progetto dovrebbe essere consegnato all\’ufficio tecnico e subito dopo dovrebbe essere dato il via alla realizzazione. Tale operazione sarà realizzata nei prossimi mesi anche su via 25 Aprile."

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook