MIGLIORANO I SERVIZI AL SAN GIACOMO

0
Da gennaio 2007 è stato istituito presso lo stabilimento ospedaliero di Torremaggiore il Servizio di Gastroenterologia diretto dal dott. Domenico Facciorusso, specialista gastroenterologo, con una lunga esperienza maturata presso la Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.
Tale servizio che ha sinora registrato oltre 3700 accessi, da alcuni giorni si è arricchito con l’apertura del Servizio di Endoscopia Digestiva in grado di erogare prestazioni endoscopiche diagnostiche ed operative (esofagogastroduodenoscopie, colonscopie, rettosigmoidoscopie).
A questo importante risultato ottenuto va ad aggiungersi l’apertura per tre giorni a settimana dell’ambulatorio di cardiologia alle dirette dipendenze del dott. Michele Piancone.
Inoltre, l’ASL Foggia ha finalmente concluso e assegnato la gara per l’acquisto di nuove attrezzature da destinare al Servizio di Radiologia di Torremaggiore, consistenti nella strumentazione per la radiologia tradizionale digitale e l’ortopantomografo.
Similarmente sono state assegnate le gare per l’acquisto delle attrezzature e degli arredi da destinare all’hospice di Torremaggiore che quindi, dopo diversi anni, sarà inaugurato a breve.
Anche la day surgery è stata rafforzata in quanto attualmente eseguono interventi chirurgici il dott. Luigi Cordone e specialisti di urologia e di ortopedia, oltre agli interventi eseguiti dal chirurgo estetico e di otorinolaringoiatria.
Infine è proprio di questi giorni la delibera di assegnazione all’ospedale di Torremaggiore, di uno specialista in nefrologia.
Anche i servizi distrettuali saranno migliorati con la presenza di nuovi ambulatori (medicina oncologica ed oculista).
Questi importanti risultati sono stati ottenuti grazie all’impegno e alla costanza della consulta sanitaria composta dagli esponenti di tutte le forza politiche di maggioranza e opposizione e dagli esperti del settore sanitario. Un impegno costante condiviso dalle grandi professionalità mediche che Torremaggiore esprime all’interno dell’intera ASL provinciale.
Questa unità di intenti si è manifestata anche nel consiglio comunale monotematico di giorno 13 dove l’intero consiglio comunale, all’unanimità, ha trasmesso un documento alla direzione generale dell’ASL e alla Regione Puglia, individuando, sulla scorta dei dati statistici in possesso dell’Azienda, le proposte da inserire nel redigendo P.A.L. in attuazione del Piano della Salute.
La Consulta continuerà ad operare per il nostro territorio in una visione di concerto del Presidio unico ospedaliero, considerando Torremaggiore e San Severo un unico ospedale integrato.
I primi impegni che saranno chiesti alla nuova direzione generale, oltre alla completa approvazione delle proposte contenute nel documento approvato dal consiglio comunale, saranno quelle di mantenere fede alle promesse del Commissario straordinario Donato troiano, concernenti l’acquisto di una T.A.C. per l’ospedale di Torremaggiore e l’assegnazione di Dirigenti medici cardiologi all’U.P. di cardiologia di San Severo, dirette dal prof. Piancone, al fine di consentire l’attivazione del servizio di cardiologia anche presso il predetto ospedale di Torremaggiore.
 
PER L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE
E LA CONSULTA SANITARIA
dott. Enrico Veneziano

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook