Nell\’ottica di avere un rapporto sempre più stretto e costruttivo con chi, arrivato da lontano, si è stabilito in città, l\’Assessore alle Politiche Sociali, dott. Enrico Veneziano, incontrerà gli extracomunitari il prossimo martedì 29 gennaio. L\’incontro è stato fissato presso il salone delle "Ancelle del Sacro Cuore" alle ore 17.
"Oltre alla conoscenza di questi nostri ospiti – ha dichiarato l\’Assessore Veneziano – vogliamo  illustrare loro il progetto della nascente Consulta Cittadina  degli Immigrati che ha lo scopo di favorire l\’incontro e il dialogo sia fra i soggetti stranieri provenienti da diversi contesti culturali  e tra essi stessi e i cittadini di Torremaggiore.
Torremaggiore, per sua stessa natura e storia, è città aperta al dialogo e all\’accoglienza –
ha proseguito l\’Assessore – questa consulta vuole essere strumento tangibile e utile a migliorare questa attitudine naturale. L\’Accoglienza."
Ecco solo alcuni degli scopi della Consulta:
• promuovere le attività volte a fornire l\’inserimento delle singole comunità straniere nel contesto cittadino e il dialogo fra le comunità straniere portatrici di
differenti culture ;
• svolgere un\’attività orientata alla diffusione di informazioni e alla creazione di una rete con i singoli stranieri nel Comune e con gli Enti ed associazioni che sono
attivi nella realtà dell\’immigrazione;
• promuovere l\’integrazione degli stranieri provenienti da paesi a forte pressione migratoria nel Comune nell\’ambito della tutela dei diritti, dell\’istruzione, della
salute, dell\’inserimento nel mondo del lavoro, della fruizione dei servizi sociali;
• raccogliere informazioni ed effettuare ricerche sulle tematiche dell\’integrazione e della tutela dei diritti contro forme di razzismo e xenofobia;
• fornire alle associazioni di stranieri provenienti da paesi a forte pressione migratoria la consulenza necessaria per redigere e sviluppare progetti per i quali
siano richiesti contributi pubblici;
• promuovere dibattiti e seminari informativi sulle tematiche dell\’intercultura e dell\’immigrazione.
• svolgere funzione di consulenza e di supporto sulle problematiche sottoposte dal Comitato Direttivo;
• esprimere un parere sulle linee generali di indirizzo elaborate dal Comitato Direttivo.”

Di admin

Chiudi Popup
Seguici su Facebook