BOVINO: CONTINUANO GLI APPUNTAMENTI CON LE LOCANDE DI POSTA GUEVARA

0
\"\" Si terrà giovedì 09 ottobre alle ore 18.00 presso la “Locanda” di Posta Guevara il secondo dei Laboratori a tema sulle specialità culinarie della Capitanata, realizzato nell’ambito del progetto “European Country Inn” dal Gal Meridaunia, in collaborazione con il Gal DaunOfantino e Gal Piana del Tavoliere e finanziato con fondi comunitari Leader Plus.
Dopo il successo della prima manifestazione volta alla riscoperta delle carni e dei salumi del “Maiale Nero”dei Monti Dauni, il prossimo evento sarà dedicato alla riscoperta dell’asparago verde, coltura tipica del territorio della Capitanata e tradizionalmente legata alla frazione di Borgo Giardinetto.
A discutere di asparagi, ma anche di Olio DOP Dauno e Vino Rosso di Cerignola Doc, saranno chiamate aziende, ristoratori e associazioni di categoria di Capitanata, con il prezioso contributo del dott. Matteo Marolla esperto nutrizionista.
Gli asparagi, che contengono acido aspartico, si prestano a molteplici usi in cucina; pertanto presso l’”Agriturismo di Posta Guevara”, si confronteranno su ricette a tema 5 cuochi della provincia di Foggia:
Primiano Parigino, presidente provinciale della Federazione Italiana Cuochi che sarà assistito da Pietro Martinelli nome storico della ristorazione foggiana, Giovanni Acquaviva del ristorante “La Tana dell’orso di Orsara di Puglia”. Michele Giannatempo, Michel Cianci e Lucia Di Dimenico della Locanda “Posta Guevara”.
I cuochi dovranno predisporre un menù basato su ricette tradizionali e sull’impiego di prodotti locali. Le ricette evidenzieranno le caratteristiche gastronomiche culinarie dell’asparago verde di Giardinetto una nuova ma consistente realtà dei Monti Dauni.
Alla manifestazione saranno presenti : La Coldiretti di Foggia, la Cia di Foggia, l’Aprol, alcuni sindaci del territorio, il Consorzio Il tavoliere, la Camera di Commercio di Foggia, i rappresentanti delle associazioni più rappresentative della provincia di Foggia. Una manifestazione che vuole “fare sistema” unire l’amministrazione pubblica, alle associazioni, ai consorzi, ai produttori, ai piccoli commercianti ai cuochi che sono la parte rappresentativa, artistica ma soprattutto mediatica del mondo dei prodotti tipici delle diverse realtà della capitanata. Non c’è modo migliore per raccontare i nostri prodotti che cucinarli e farli assaggiare. Lo sviluppo dei monti Dauni passa attraverso la presa di coscienza dei diversi attori della qualità dei propri prodotti.
 “Un progetto di grande prestigio – sottolinea Alberto Casoria, Presidente del Gal Meridaunia – che ha valorizzato i prodotti della Capitanata e che sarà presentato a Bruxelles presso il Parlamento Europeo il prossimo 13 ottobre”
 
 
 
  

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook