Il gruppo Air France-KLM e il gruppo Epta hanno firmato un accordo a favore dello sviluppo del biocarburante.

Un agreement, tra i primi in Europa, che vede Epta, gruppo multinazionale specializzato nella
refrigerazione commerciale, impegnato su numerosi fronti nell’ambito dello sviluppo
sostenibile, supportare il Corporate Biofuel Program di Air France-KLM.

Mariaserena Nocivelli, Epta SpA Board Member, e Stefan Vanovermeir, DG Air France-KLM East Mediterranean “La produzione di carburanti sostenibili per l’aviazione è molto importante per raggiungere gliobiettivi di riduzione di CO₂ nel nostro settore. Air France-KLM non è l’unica a voler rendere le proprie operazioni più sostenibili e aziende come Epta ce lo dimostrano. Grazie a questo
accordo saremo in grado di raggiungere i nostri obiettivi molto più rapidamente, stimolando la
disponibilità di carburante per aviazione sostenibile su larga scala rendendone il prezzo più
competitivo rispetto ai combustibili fossili “, ha affermato Stefan Vanovermeir, Direttore
generale Air France-KLM East Mediterranean.

“Aderiamo con orgoglio al Corporate Biofuel Program di Air France-KLM. L’iniziativa è infatti
perfettamente in linea con nostro il piano di sviluppo responsabile. Sostenibilità e attenzione
all’ambiente sono aspetti cardine della strategia del gruppo Epta, che si declinano in ogni
ambito della vita aziendale: dall’impegno nello sviluppo di prodotti a basso impatto realizzati
secondo i principi dell’Economia Circolare, agli investimenti per rendere i nostri stabilimenti
fabbriche green, fino alla promozione di iniziative virtuose, come la partnership con Air France-
KLM.” dichiara Mariaserena Nocivelli, Membro del CdA di Epta, che conclude “Ci auguriamo
che l’entusiasmo da noi dimostrato per questa iniziativa sia contagioso: il futuro del nostro
pianeta dipende dalla capacità delle imprese di collaborare perseguendo gli Obiettivi di
Sviluppo Sostenibile dell’ONU, per una sostenibilità che sia allo stesso tempo economica,
sociale e ambientale”.


L’accordo fa parte del programma aziendale SAF (Sustainable Aviation Fuel) lanciato da Air
France-KLM per proporre alle aziende di svolgere un ruolo attivo nel futuro dei viaggi sostenibili
Attraverso il programma SAF, i clienti corporate di Air France e KLM, dopo aver stimato le
emissioni di CO₂ associate ai loro viaggi, possono determinare il contributo annuale che
desiderano apportare a tale programma.

Il gruppo Air France-KLM investe tutti i contributi nella fornitura e nell’uso di carburante
sostenibile per l’aviazione. Ciò sosterrà la creazione di un’industria del carburante sostenibile
che garantisca un trasporto aereo sempre più eco-responsabile.

Investendo in questo programma aziendale, le aziende intraprendono azioni concrete per
ridurre le emissioni di CO₂ e contribuiscono alla transizione verde del trasporto aereo
supportando soluzioni innovative.

Combustibili sostenibili per l’aviazione, leve fondamentali per la riduzione delle
emissioni di CO₂ Air France e KLM sono coinvolte da molti anni in programmi di ricerca e sviluppo nel campo dei combustibili alternativi. Nel 2011 le due compagnie aeree sono state tra le prime ad operare
voli commerciali con combustibili sostenibili, dimostrando che è possibile l’utilizzo di un’energia
alternativa ai combustibili fossili. In questo contesto, lo scorso mese di febbraio, KLM ha
operato per la prima volta al mondo (sulla rotta tra Amsterdam e Madrid) un volo passeggeri
realizzato parzialmente con cherosene sintetico prodotto in modo sostenibile. Nel 2020,
attraverso un “invito a manifestare interesse”, Air France si è impegnata con i leader aziendali
per sostenere 6 nuovi programmi di produzione in Europa, incluso il cherosene sintetico
prodotto in modo sostenibile.

Oggi, i carburanti sostenibili per l’aviazione possono essere ottenuti da oli usati, prodotti di
scarto e residui forestali. Possono essere incorporati nel carburante per aeromobili senza
alcuna modifica al motore. Il suo utilizzo può ridurre le emissioni fino all’80% rispetto al
carburante convenzionale. La sfida principale oggi è lo sviluppo di un’industria sostenibile a
cui i clienti corporate di Air France e KLM possono dare un contributo concreto.

In un momento in cui la consapevolezza del clima è al centro della strategia di molte aziende,
il programma aziendale SAF offre ai clienti aziendali di Air France-KLM l’opportunità di
prendere parte attiva alla riduzione delle emissioni di CO₂.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook