Whirlpool Corporation bene i numeri

0

Whirlpool Corporation ha annunciato nei giorni scorsi guadagni pari a 198 milioni di dollari nel secondo trimestre 2013 rispetto ai 113 milioni di dollari dello stesso periodo dell’anno precedente. Componenti di questo risultato sono stati i ricavi più alti, la marginalità e i benefici derivanti dalle iniziative sulla riduzione dei costi e della capacità produttiva..

 

Le vendite, nel secondo quadrimestre 2013 sono state di 4,7 miliardi di dollari, rispetto ai 4,5 miliardi dello stesso periodo del 2012. Tolto l’impatto dei cambi e dei crediti di imposta brasiliani (BEFIEX), le vendite hanno conosciuto un incremento del 6%.

«Le vendite sono cresciute in ogni parte del mondo in cui operiamo di pari passo con la crescita dei margini –dichiara Jeff Fettig, Presidente e amministratore delegato di Whirlpool Corporation–. I nostri risultati finanziari riflettono la maggior domanda per i nostri prodotti più innovativi e gli effetti positivi derivanti dalle nostre azioni finalizzate ad aumentare i margini operativi».

 

 

Previsioni  Whirlpool ha aumentato il suo utile per azione diluita e il suo utile su base aggiustata per azione nel corso dell’anno. L’utile per azione diluita è cresciuto da 10,05 dollari a 10,55 dollari contro il precedente aumento da 9,80 dollari a 10,30 dollari. L’utile su base aggiustata per azione è cresciuto da 9,50 dollari a 10 dollari.

 

L’azienda si aspetta di generare un flusso di cassa fra i 650 milioni di dollari e i 700 milioni di dollari contro le previsioni di un aumento da 600 milioni a 650 milioni di dollari. «Date le linee di condotta del nostro business abbiamo recentemente deciso di riprendere il nostro programma di riacquisto delle azioni e stiamo migliorando le nostre prospettive per quanto riguarda EPS e flusso di cassa –dice Fettig-. Proseguendo la nostra strategia a lungo termine continueremo a portare avanti azioni per creare valore per i nostri azionisti».

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook