Dalla nascita della società industriale una serie di importanti quesiti sono al centro del dibattito economico, sociale e anche filosofico: come conciliare il profitto di pochi con il benessere per tutti? Come mettere insieme la spinta dell’individuo alla ricchezza con una società migliore, più equa e sostenibile? Queste domande almeno sulla carta hanno tutte una risposta: il Capitalismo sociale. Oggi quella riposta sulla carta può diventare anche reale e attuabile grazie a una nuova visione proposta da Eud Foundation.

Eud Foundation tra presente e futuro: quale visione?
Eud Foundation è una Community Interest Company questo significa che il suo obiettivo è perseguire un valore, e un interesse non per il solo bene aziendale, ma per un’intera comunità. Come? Imparando a guardare in altre direzioni, immaginando la costruzione di politiche capaci di garantire una crescita economica resiliente e resistente nel tempo e in grado di garantire a tutti gli attori della società un accesso ai servizi fondamentali per lo sviluppo. In poche parole, la Fondazione ha riscritto il paradigma dell’innovazione proiettandosi verso il cambiamento.

Eud Foundation, parola chiave accelerare
In questo contesto Eud Foundation si posiziona come un acceleratore per intervenire – influenzandola – sull’economia internazionale, a partire dallo sviluppo di quei progetti dedicati alla crescita economica sociale che siano sostenibili da un punto di vista finanziario e che siano al contempo finalizzati a soddisfare le domande più deboli. “Crediamo che ci siano due grandi forze della natura umana: l’interesse personale e la preoccupazione per gli altri” è una la frase guida della Fondazione.

Eud Foundation: cos’è il Capitalismo sociale?
Lo avete capito sin dalle prime righe di questo articolo: quello del “Capitalismo sociale” è il tema centrale attorno a cui ruota l’identità di Eud Foundation, ma per essere ancora più chiari e specifici cerchiamo di analizzare meglio questo concetto. Quando parliamo di Capitalismo sociale parliamo di un approccio metodologico con cui governi, imprese e organizzazioni lavorano per estendere la portata delle forze di mercato in modo che più persone siano in grado di raggiungere risultati e ottenere un profitto. In particolar modo il modello di Capitalismo sociale della Fondazione consiste nella creazione di un sistema di investimenti a forte impatto sociale pensati per sostenere progetti innovativi nel campo del benessere, dell’inclusione sociale e della salvaguardia della stessa economia di mercato. Azioni necessarie (se non fondamentali) per contenere le disuguaglianze sociali e poter garantire un futuro sostenibile.

Eud Foundation: la creazione degli investimenti attraverso l’accelerazione delle idee
Proprio come una nuova azienda o Startup un’idea può entrare in un progetto di accelerazione. La Fondazione, in collaborazione con Avering (un membro attivo della sua organizzazione) ha avviato un’iniziativa incentrata sulla creazione, gestione e finanziamento di un acceleratore di progetti e iniziative, fattibili e misurabili. Questo acceleratore si chiama OpenLab ed è un programma di accelerazione aziendale in cui Startup e imprenditori pubblici e privati hanno l’opportunità di trasformare le loro idee in qualcosa di concreto: in imprese redditizie e in miglioramenti sociali visibili e resistenti sul lungo termine.
Il processo di lavoro dell’acceleratore OpenLab è descrivibile attraverso le seguenti “cinque azioni manifesto”.

  • IDENTIFICARE: per avere successo, l’innovazione deve corrispondere ad un’opportunità che sia realmente in grado di creare valore per l’azienda.
  • GENERARE: quando viene identificata un’opportunità di innovazione, bisogna produrre idee creative e originali per poi sfruttarla.
  • VALUTARE: tra le idee vengono selezionate esclusiviaente quelle che abbiano la capacità di creare il massimo valore per la comunità e l’azienda.
  • SVILUPPARE: lo sviluppo delle idee è condizionato fortemente dall’ambito in cui è attiva l’organizzazione.
  • IMPLEMENTARE: quando un’idea viene ratificata, questa deve essere necessariamente trasformata in realtà. Come? Immettendola sul mercato e comunicandola con successo.

Cinque azioni semplici ma intrinsecamente connesse tra loro che possono rappresentare una rivoluzione copernicana per l’economia mondiale. Nel prossimo futuro sentiremo parlare parecchio di Eud Foundation e Capitalismo sociale. Sarà probabilmente una partita fondamentale che deciderà le sorti dell’economia mondiale. Per maggiori informazioni: www.eudfoundation.it

Chiudi Popup
Seguici su Facebook