LUIGI DE FALCO PUNTA A QUOTARE H2BIZ ALLA BORSA DI PARIGI

0

La notizia è tra l’ufficiale e l’ufficioso. L’imprenditore napoletano Luigi De Falco ha deciso di quotare alla Borsa di Parigi H2biz, il primo business network italiano.  Spiace che un’azienda italiana di grande successo abbia scelto un’altra piazza per sbarcare in borsa,  ma probabilmente i motivi risiedono nello storico rapporto tra De Falco e la Francia, paese nel quale detiene forti interessi, soprattutto nel campo della moda, e nel desiderio di internazionalizzare la sua creatura.

E’ sicuramente una scelta atipica, chi snobba Piazza Affari di solito si rivolge a New York, Londra o Hong Kong. Una scelta che qualche osservatore ha cercato di leggere alla luce del successo del MED, l’hub del Mediterraneo lanciato da H2biz, che giustificherebbe l’opzione francese.

I primi contatti tra De Falco e i vertici della Borsa di Parigi sono avvenuti alla fine di maggio durante le sfilate che FashionBiz (marchio di proprietà del Gruppo H2biz) ha organizzato nella capitale francese.

Nulla è ancora trapelato sulla data di quotazione (probabilmente il primo semestre 2013) o sul valore dell’IPO (initial pubblic offering), ne tantomeno si sa se verrà quotata la sola H2biz o anche gli altri brand del gruppo.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook