LE IMPRESE DI FOGGIA AL MATCHING DI CDO

0

“L’Amministrazione provinciale di Foggia dimostra attenzione per l’intero comparto economico della Capitanata e, operando con la Compagnia delle Opere e la Camera di Commercio, si fa promotrice di un’azione volta a valorizzare le progettualità di sviluppo delle imprese all’interno di una vetrina di settore di importanza nazionale quale è il Matching di Milano”. Così l’assessore provinciale alle Attività produttive Pasquale Pazienza ha presentato stamane, presso la Sala Consiglio di Palazzo Dogana, l’accordo di collaborazione stretto con la CdO e l’Ente camerale dauno. Alla conferenza stampa erano inoltre presenti il presidente di Compagnia delle Opere Foggia Luigi Angelillis, il direttore di Compagnia delle Opere Foggia Massimo Mezzina, il segretario generale della Camera di Commercio Matteo Di Mauro e l’amministratore della Tekna Energy Michele De Stasio.

La manifestazione Matching, organizzata da Compagnia delle Opere, si svolgerà dal 21 al 23 novembre presso la Fiera di Milano. All’evento, giunto alla settima edizione, parteciperà anche un folto gruppo di imprese della Capitanata. 43 mila incontri, 2500 imprese, 22 settori, 43 Paesi, 50 workshop e 6 saloni tematici sono i numeri dell’edizione 2011 che si terrà presso i padiglioni di Fieramilano (Rho).

“Le aziende della Capitanata potranno essere protagoniste al Matching, grazie al progetto ‘Foggia Innova’ elaborato da CDO Foggia con la collaborazione di Provincia e Camera di Commercio. L’accordo – ha spiegato Pasquale Pazienza – mira a facilitare la partecipazione delle imprese di Capitanata a questa importante manifestazione, che ha visto lo scorso anno la presenza di 2600 imprese provenienti dall’Italia e da numerosi paesi esteri”.

“L’iniziativa ‘Foggia Innova’ è rivolta alle imprese di Capitanata che sanno dove vogliono andare nei prossimi tre anni – ha illustrato il presidente della CdO Luigi Angelillis – avendo messo a fuoco un progetto di sviluppo e presentandolo così alle 2500 aziende italiane ed estere presenti a Matching per verificarne la fattibilità, per trovare partners con cui svilupparlo e per instaurare rapporti commerciali”.

Entrando nel dettaglio della realizzazione del progetto il direttore della CdO Massimo Mezzina ha spiegato: “Ogni azienda viene seguita nella fase pre-matching per l’elaborazione del progetto di sviluppo attraverso la realizzazione del cosiddetto ‘radar’ dell’innovazione. Per ciascuna azienda viene effettuato lo scouting dei soggetti interessanti da incontrare a Matching e cioè potenziali partners, fornitori, clienti, consulenti, contatti commerciali, fissando con questi un appuntamento durante la tre giorni milanese. Nel corso di Matching – ha proseguito Mezzina – ogni azienda partecipa attraverso una propria postazione dedicata in uno stand comune che avrà l’insegna ‘Foggia Innova’ e la presenza dei loghi dei soggetti promotori quali CdO Foggia, Provincia di Foggia e Cciaa Foggia. Infine, nella fase post-matching si verificheranno i riscontri avuti su ciascuna azienda e su ciascun progetto di sviluppo verificandone la finanziabilità, laddove necessario, con il ricorso a fi!

nanza ordinaria, finanza agevolata, fondi di ‘venture capital’”.

“Una grande opportunità per le aziende di Capitanata – ha concluso il segretario generale della Camera di Commercio Matteo Di Mauro – che devono essere pronte a fare squadra per creare un sistema virtuoso utile ad implementare, attraverso una vera e propria rete, le esperienze, i valori e la forza del tessuto economico-imprenditoriale del territorio per una crescita qualitativa che sia davvero benefica”.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook