Le imprese del Sud superano la crisi con l’export di qualità

0

Parte da Campobasso il primo evento 2013 targato Siaft dedicato all’Agri Food che permette alle piccole imprese del Sud Italia di entrare in contatto con i mercati internazionali: Il SIAFT – B2B OLIO si terrà il 16 e il 17 aprile presso la sede della Fondazione Molise Cultura (Palazzo ex GIL) del capoluogo e sarà dedicato ad un’eccellenza italiana, l’olio extravergine di oliva.

Il settore olio è rilevante anche per l’economia molisana per la quale il suo export rappresenta un dato in crescita:  rispetto all’anno precedente, nel 2012 si è registrato un incremento del 33% delle esportazioni, soprattutto verso America, Asia e anche Europa.

 

Il SIAFT (Southern Italy Agri Food and Tourism), giunto quest’anno alla quarta edizione, è il progetto sull’internazionalizzazione, finalizzato a promuovere le realtà imprenditoriali del Centro Sud Italia, con un ventaglio di azioni mirate tese a consolidare la posizione e l’immagine dei prodotti d’eccellenza.

L’iniziativa è promossa da Unioncamere, con il supporto di Mondimpresa, cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo economico e organizzato da 18 Camere di commercio del Centro-Sud Italia con il supporto della rete camerale estera.

 

All’incontro SIAFT – B2B OLIO di Campobasso parteciperanno 64 imprese del meridione, anche di piccole dimensioni, che avranno l’opportunità di incontrare 16 buyers provenienti da tre diversi continenti (Francia, Polonia, Germania, Canada e Giappone).

La novità di Siaft 2013 è rappresentata dalla presenza di aziende “matricole” le quali finora non avevano mai esportato o lo avevano fatto in modo occasionale, ma che hanno adesso l’opportunità di essere rappresentate sui più importanti mercati internazionali.

 

A introdurre i lavori di SIAFT – B2B OLIO interverranno Paolo di Laura Frattura, Presidente della Regione Molise, Sandro Pettinato, Vice Segretario Generale Unioncamere Italiana, Amodio De Angelis, Vice Presidente Unioncamere Molise e Presidente CCIAA di Campobasso che ha evidenziato l’importanza di iniziative come il SIAFT per favorire il processo di internazionalizzazione delle imprese italiane.

“L’adesione al progetto di un numero elevato di imprese cosiddette “new to market” – ha dichiarato ancora De Angelis – è il segnale chiaro ed inequivocabile dell’interesse del sistema delle piccole e piccolissime imprese verso mercati più ampi che, tuttavia, per essere approcciati necessitano di esperienza e competenza manageriale di cui le stesse imprese dovranno dotarsi. In questa direzione – ha concluso il Vice Presidente di Unioncamere Molise – il sistema camerale è pronto a fornire tutto il supporto necessario, anche investendo ulteriori risorse finanziarie ed umane e riproponendo iniziative come il SIAFT che possono rappresentare il vero modello di supporto al processo di crescita delle imprese”.

 

 

DATI SIAFT 2013

Siaft 2013 registra una crescente partecipazione di aziende, contraddistinte dalla qualità delle produzioni.

  • Oltre 270 le piccole e medie imprese coinvolte, di cui 77 aziende “matricole” che non hanno mai esportato o lo fanno in modo occasionale
  • Oltre 100 buyers internazionali provenienti da Germania, Gran Bretagna, Spagna, Polonia, Canada, Francia, Giappone
  • 5 eventi :

–          Napoli: Turismo 5 aprile

–          Campobasso: Oil 16-17 aprile

–          Gaeta: Turismo nautico 26-27 aprile Gaeta (in occasione del Gaeta Yacht Med Festival)

–          Chieti – Cosenza: Wine 27-31 maggio

–          Frosinone: Food&beverage 27-28 giugno

 

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook