IL REGISTRO DELLE IMPRESE COME STRUMENTO DI LEGALITA’

0

“La Camera di Commercio è da tempo impegnata in iniziative a sostegno della  sicurezza e della legalità, non solo attraverso momenti di confronto e dibattito, ma anche rendendo disponibili strumenti e servizi dedicati al  sistema delle imprese, in grado altresì di supportare l’azione di magistratura e forze dell’ordine”. E’ quanto ha dichiarato il Presidente della Camera di Commercio di Foggia, Eliseo Zanasi, nel presentare il convegno sul tema “IL REGISTRO DELLE IMPRESE COME STRUMENTO DI LEGALITA”, che si terrà domani giovedì 25 novembre 2010 con inizio alle ore 15 nella Sala Azzurra dell’Ente Camerale. L’incontro, riservato a magistrati e forze dell’ordine,  presenterà Ri.Visual, lo strumento informativo messo a punto da  Infocamere che offre il vantaggio di una rappresentazione grafico-visuale dei dati per fornire un’immediata percezione delle relazioni in essere tra imprese e persone. “Si tratta di un appuntamento di particolare importanza – ha aggiunto il Presidente della CCCIA di Foggia, Eliseo Zanasi – perché il contrasto alla cosiddetta economia illegale passa anche attraverso l’utilizzo di strumenti informatici e tecnologie innovative, in grado di assicurare un’efficace condivisione delle banche dati, attraverso la messa in rete di informazioni utili a quanti sono quotidianamente impegnati nella prevenzione e nel contrasto dei fenomeni criminosi. La legalità, dunque, quale elemento fondante dello sviluppo sociale ed economico, come affermammo sin dal dicembre 2008 in occasione di una seduta consiliare camerale dedicata appunto alla sicurezza e al contrasto alla criminalità, con il contributo delle associazioni di categoria, dei sindacati, dei magistrati e delle altre autorità in quell’occasione intervenute. Le tensioni sociali e le fibrillazioni in essere sul nostro territorio ci fanno oggi riaffermare che per assicurare prospettive di sviluppo e rilanciare il sistema produttivo – corrispondendo così alle aspettative di benessere della nostra comunità e delle generazioni future – vi deve essere innanzitutto una risposta culturale basata su linee di comportamento fondamentali, quali l’adesione comune alle regole ed il loro rispetto sostanziale. Su questa tematiche la Camera di Commercio di Foggia è e resta in prima linea, con una proficua interrelazione tra sistema delle imprese ed il mondo del lavoro che ribadiscono quotidianamente il proprio inequivocabile impegno”.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook