E’ USCITO “CIO EVOLUTION”

0

Si profila all’orizzonte un periodo di rapidi cambiamenti, che comporteranno grandi novità per le aziende, le organizzazioni IT e il modo in cui le persone vivono e utilizzano le tecnologie. Questi cambiamenti interesseranno milioni di persone ed un mercato di enormi proporzioni, rivoluzionando i tradizionali approcci alle attività di business ed all’utilizzo delle tecnologie IT.Le organizzazioni ICT hanno da tempo compreso che la dinamicità dei mercati e le sempre più elevate esigenze di qualità espresse dai Clienti, richiedono un ripensamento della missione dell’azienda IT secondo un approccio orientato ai Servizi e alla progettazione, implementazione e monitoraggio della qualità delle risorse e dei processi abilitanti.
Tutto questo dimostra che i CIO devono concentrarsi sull’allineamento tra business e IT dei processi che consentono all’azienda di differenziarsi. In un momento, come quello attuale, di difficoltà economica generalizzata, l’ICT può avere un ruolo determinante nel portare innovazione alle diverse funzioni aziendali, supportandole, rendendole più efficienti, concorrendo all’innovazione complessiva dell’impresa. Questa può essere la chiave di volta per aprire uno spiraglio verso la ripresa per qualsiasi tipologia d’azienda. Molte ricerche hanno confermato che, sia in Italia che all’estero, le imprese che hanno investito in tecnologia, a supporto di un progetto strategico, hanno mostrato una crescita superiore alle altre che, in molti casi, oggi si trovano in difficoltà.
In questo contesto, ovviamente, assume un peso rilevante la figura del CIO, che deve essere uno stimolo al cambiamento. Ecco le domande a cui è necessario rispondere:
La funzione IT è percepita dalle Aziende come un driver di innovazione?

Qual è il giusto equilibrio tra innovazione ed efficienza operativa?

Come può un CIO creare lo spazio e la cultura per promuovere l’innovazione?

Quale è il nuovo ruolo del CIO, innovatore o conservatore?

Quali sono le strategie che i CIO devono adottare per aumentare l’efficienza e l’efficacia operativa dell’intera organizzazione al fine di ridurre i costi?
I CIO delle maggiori aziende italiane (ENEL, API, FS, RINA, FIREMA, AMADORI, CARABINIERI, SEDA GROUP,ANAS, ENASARCO, LOTTO, etc.) hanno risposto a queste domande nel corse delle interviste realizzate per la rubrica CIO Evolution di Datamanager.

autore:  Antonio Savarese

Fratelli Pini Editori
Pubblicato: maggio 2011
Pagine: 147
Prezzo: € 20,00

Per acquistare il libro online: http://blomming.com/mm/antosavarese/items/10267

——

Antonio Savarese, è ingegnere gestionale e svolge l’attività di Project manager in Enel Servizi. In passato ha lavorato in società del Gruppo Telecom, dove ha sviluppato competenze tecniche e conoscenza applicative inerenti al mondo delle telecomunicazioni e dell’informatica. Esperto di nuove tecnologie, IT Governance, open source e web 2.0, scrive articoli sull’evoluzione del business digitale nel suo sito ed è responsabile per la rivista Datamanager, della rubrica ‘CIO Evolution’. È stato segretario del Comitato Tecnico Scientifico delle prime due edizioni di Technologybiz contribuendo al successo della manifestazione. Convinto sostenitore dei social network, è il fondatore di Napoli business, la prima community di professionisti napoletani. Mail:antonio..

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook