ANCE: L’AQP DEVE INVESTIRE, NE VA DELLA SOPRAVVIVENZA DELLE IMPRESE

0

«In un momento di crisi come quello attuale, nel quale si registra una forte contrazione di opportunità di lavori per le imprese, nell’incontro odierno abbiamo constatato che AQP sta portando avanti una politica di investimenti nei termini indicati nel piano industriale presentato alle associazioni datoriali all’inizio di quest’anno». Lo ha dichiarato il presidente Ance Puglia, Salvatore Matarrese, al termine dell’incontro di stamane con i vertici di AQP nel quale sono stati affrontati i problemi del settore delle costruzioni, le criticità derivanti dalla difficile situazione  di crisi economica e finanziaria e si è fatto il punto sugli investimenti dell’azienda nei prossimi anni. «Negli ultimi tempi AQP è stato forse l’unico ente pubblico che ha continuato a investire con regolarità con più di 330 gare bandite in sette mesi per oltre 250 milioni di euro, oltre a quasi 30 milioni di lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria, allacciamenti e servizi fognari. Molte opere ed interventi sotto i 200.000 euro, che l’ANCE ha sempre ritenuto fondamentali per la sopravvivenza delle tantissime piccole e medie imprese di costruzioni che caratterizzano il settore nella nostra Regione. Uno spiraglio di opportunità per le piccole imprese duramente colpite dal Patto di Stabilità ».

«Confidiamo che, grazie ai positivi risultati che AQP prevede di conseguire nel bilancio 2011 e al lavoro delle tante imprese appaltatrici impegnate nei lavori, possa proseguire il piano di investimenti previsto nel piano industriale  2011 – 2014 per dare una concreta risposta alla crisi di lavoro ed alla crescente disoccupazione».

All’incontro ha partecipato anche il presidente di Ance Foggia, Gerardo Biancofiore, con il quale i rappresentanti del Compartimento della provincia di Foggia di AQP stanno conducendo un confronto al fine di individuare delle buone pratiche per risolvere problematiche di carattere tecnico che interessano il settore edilizio in Provincia di Foggia.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook