LA CARTA DI CREDITO A SUPPORTO DELLE FAMIGLIE ITALIANE

0
\"\"Recenti indagini Istat relative al reddito e alle condizioni di vita della popolazione italiana, diffuse nello scorso mese di gennaio, rilevano che le famiglie italiane hanno sempre più difficoltà a: essere puntuali nei pagamenti, arrivare a fine mese e a sostenere il carico finanziario relativo alle necessità quotidiane e tanto altro ancora.
Le difficoltà dichiarate dalle famiglie, talvolta di carattere temporaneo, concernono sempre meno l’acquisto di beni di prima necessità (alimentari, spese mediche, abbigliamento), ma interessano in maniera crescente il pagamento delle utenze (bollette di luce, gas, telefono). A ciò si aggiunge che il 14,6% delle famiglie ha dichiarato di arrivare con molta difficoltà alla fine del mese ed il 28,4% di non essere in grado di far fronte ad una spesa imprevista di 600 euro (Fonte: Istat, 17 gennaio 2008).
Per far fronte a queste necessità la maggior parte delle famiglie italiane cercano delle soluzioni alternative.
Tra queste soluzioni la carta di credito è sicuramente quella più veloce, semplice e “tascabile”. Tra queste, quelle erogate dal franchising italiano del credito, il Gruppo Creditalia (www.gruppocreditalia.it). La Carta Revolving del Gruppo Creditalia mette a disposizione una linea di fido che va da 1.000,00 a 5.000,00 euro, senza alcuna necessità di avere una firma a garanzia.
Il richiedente può decidere di utilizzare questo “piccolo finanziamento” in due modi: o accreditando la somma di denaro sul proprio conto corrente bancario o postale, rimborsando con piccole e comode rate mensili in 12, 24, 36 mesi; oppure accreditando la stessa somma interamente sulla propria Carta Revolving.
Facendo parte del circuito nazionale Mastercard, la Carta Revolving del Gruppo Creditalia è un mezzo sicuro e trasparente per pagare le proprie spese: basta presentarla alla cassa negli oltre 32 milioni di punti vendita aderenti al circuito Mastercard oppure prelevare la somma contante dagli sportelli Bancomat abilitati 24 ore su 24. Per ulteriori informazioni il nostro consiglio è quello di visitare le pagine esplicative del sito www.gruppocreditalia.it.
Gruppo Creditalia

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook