BANCAPULIA PROSEGUE LA FUSIONE CON VENETO BANCA

0
Finanziaria Capitanata srl e Veneto Banca Holding s.c.p.a., sulla base dell’accordo quadro stipulato il 30 marzo 2009, come successivamente modificato e integrato, hanno proceduto, al perfezionamento delle operazioni societarie propedeutiche alla stipula dell’atto di fusione per incorporazione di Banca Meridiana in bancApulia.
In particolare, Finanziaria Capitanata ha trasferito a Veneto Banca Holding una quota corrispondente al 42,39% del capitale sociale di bancApulia, attestando la sua partecipazione nell’Istituto Foggiano al 10,14%, ed ha sottoscritto l’intero aumento di capitale sociale di Banca Meridiana, deliberato dall’Assemblea straordinaria della stessa Meridiana il 10 dicembre scorso, versando il relativo controvalore, pari a circa € 93 milioni. Con il perfezionamento di tale aumento di capitale, Finanziaria Capitanata detiene ora il 41,13% del capitale sociale di Banca Meridiana, controllata da Veneto Banca Holding con il 58,73%.
Ieri sono stati altresì sottoscritti patti parasociali tra Finanziaria Capitanata e Veneto Banca Holding, aventi ad oggetto la governance e la gestione di bancApulia, che avranno durata dal 13 gennaio 2010 fino alla data di efficacia della fusione bancApulia/Banca Meridiana ovvero, se successiva, fino alla data in cui si sarà proceduto al rinnovo del Consiglio di Amministrazione come previsto dai patti stessi. Ai sensi dell’art. 122 del T.U.F., e dell’articolo 129, comma 1, del Regolamento Emittenti, come successivamente modificati, tali patti verranno depositati presso il Registro delle Imprese di Foggia e pubblicati per estratto, entro i termini di legge, sul quotidiano Finanza & Mercati.
Per effetto del trasferimento azionario e della stipula dei suddetti patti parasociali, Veneto Banca Holding ha acquisito il controllo di fatto di bancApulia, essendo in grado di esercitare un’influenza dominante ai sensi degli artt. 2359, comma 1, del codice civile, 23 del T.U.B e 93 del T.U.F.
Entro il corrente mese di gennaio, verrà stipulato l’atto di fusione, i cui effetti decorreranno dalla data che verrà stabilita per la migrazione informatica dei dati di bancApulia nel sistema informativo utilizzato dal Gruppo Veneto Banca, prevista per il prossimo mese di maggio 2010.
Con il perfezionamento della fusione,Veneto Banca Holding diverrà titolare del 50,67% del capitale sociale di bancApulia; Finanziaria Capitanata manterrà inalterato il suo investimento nel capitale dell’Istituto, attestando la sua partecipazione al 25,85%.
Grazie all’incorporazione di Banca Meridiana, bancApulia disporrà di una rete di 105 filiali, 16 punti vendita Apulia puntofinanziario – rete promotori finanziari, 18 punti vendita Apulia prontomutuo – rete mediatori creditizi, oltre 400 sportelli bancomat, mezzi amministrati per oltre 11 miliardi di euro e circa 1.000 dipendenti. La nuova dimensione ed il rafforzamento patrimoniale faranno sì che l’Istituto si confermi come un importante punto di riferimento nei territori presidiati.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook