ALTA TECNOLOGIA PER L\’AGROALIMENTARE PUGLIESE

0

\"\"Solo puntando su prodotti e servizi a maggior contenuto innovativo, l\’economia pugliese potrà restare competitiva e meno esposta alla concorrenza dei paesi emergenti, in modo per i settori produttivi più tradizionali, come quello strategico dell\’agroalimentare. 
 
Se ne parlerà venerdì 1 giugno alle ore 15,30 nella Sala Tridente della Fiera del Levante nel corso del convegno promosso dall\’ARTI, Agenzia regionale per la tecnologia e l\’innovazione, e dal D.A.Re., il Distretto Agroalimentare Regionale,  sul tema “La Puglia ad alta tecnologia: il Distretto Tecnologico Regionale e il Centro di Competenza Agroalimentare".
 
L’evento rappresenta il momento di presentazione ufficiale del D.A.Re. e del Ce.R.T.A. (Centri Regionali Tecnologie Agroalimentari ed Agroindustriali), che costituiscono due strumenti essenziali per l’attuazione delle nuove politiche regionali nel settore, perché in grado di realizzare un\’interazione continua tra i diversi attori dello sviluppo (imprese, università, ricerca, finanza, enti locali).
 
Il Distretto Agroalimentare Regionale dispone di un capitale di 500 mila euro sottoscritto da soci pubblici (le università pugliesi per il 35%, quindi gli enti di ricerca ed alcuni enti locali) e privati (imprese per il 38%, banche, associazioni di categoria): la sua missione è quella di erogare servizi reali al sistema produttivo e al sistema della ricerca per favorire l\’innovazione tecnologica, l\’internazionalizzazione, il trasferimento e la divulgazione delle applicazioni tecnologiche.
 
A discutere di questi temi e a suggellare il lancio del D.A.Re. e del Ce.R.T.A. interverranno il Ministro delle Politiche Agricole Paolo De Castro, ilPresidente della Regione Puglia Nichi Vendola, i presidenti dei due principali enti fieristici pugliesi, Cosimo Lacirignola (Fiera del Levante)e Gianni Mongelli (Fiera di Foggia), il Presidente dell\’ARTI, Gianfranco Viesti ed il Presidente del D.A.Re. e del Ce.R.T.A Loreto Gesualdo.

 

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook