Un nuovo spazio per i giovani a Galatina

0

P.Art è un luogo di sempre che mai come oggi vive. P.Art è uno spazio recuperato per diventare nuovo spazio pubblico per i giovani. P.Art è un posto dove accade lo scambio, il confronto, il gioco, la partecipazione.

Figlio del programma Bollenti Spiriti della Regione Puglia, P.Art è un contenitore di strumenti e iniziative sito nel Palazzo della Cultura in via Cafaro 2 aGalatina, destinatario dell’intervento insieme a Corda Fratres di Taranto, la cui programmazione artistica è a cura di Art and Ars Gallery. Dal 20 dicembre al 6 gennaio 2013 P.Art vedrà protagonisti il baratto artistico, la musica, il cinema, l’arte. Si p.arte giovedì 20 dicembre alle ore 20.00 con l’inaugurazione delle iniziative programmate per il periodo natalizio alla presenza dell’Ass. alle Politiche Giovanili Andrea Coccioli e con una performance di danza contemporanea con le coreografie di Carlotta Indraccolo.

Ad aprire “Cheap”, una low cost art fair a cura di Cecilia Leucci, mostra mercato di opere d’arte contemporanea da 50 a 2.000 € degli artisti Mina D’Elia, Fabrizio Fontana, Salvatore Masciullo, Giancarlo Micaglio, Daniele Minosi, Sebastiano Montanari. Generi variegati, tematiche insolite, stili eccentrici ed alta qualità caratterizzeranno “Cheap”, dove l’arte contemporanea apre le porte a chiunque desideri cominciare o arricchire la propria collezione d’arte.
“Cheap” rappresenta altresì un’ottima occasione per fare il punto su parte degli sviluppi dell’arte contemporanea pugliese, mostrando artisti di grande spessore, reduci da prestigiose fiere e mostre internazionali. La mostra rimarrà aperta fino 6 gennaio 2013 dal 20 al 23 dicembre dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 21, dal 26 dicembre al 6 gennaio dalle ore 16 alle 21.
Dalle ore 21 appuntamento con il Baratto Artistico: portate con voi Barbie, giocattoli e oggetti che volete barattare, troverete artisti disposti a cedere le proprie opere in cambio. Dalle ore 22.00 live music e jam session.

Sabato 22 dicembre dalle ore 20.00 Libr.Arti, selezione e vendita di libri a tema. Dalle ore 20.30 la sala prove del Palazzo sarà a disposizione delle giovani band in un open evening per il quale bisognerà prenotare via e-mail artgallery..

Domenica 23 alle  ore. 22.00 un importante appuntamento con l’ultimo lavoro video dell’artista Fabio Mazzola “Natale nazista”. Natale Nazista è un cortometraggio nato un anno fa durante il periodo natalizio. Girato in un interno domestico, le scene hanno visto la partecipazione di alcuni componenti della famiglia dell’artista trasportati in una nuova dimensione isolazionista.
Un Natale privato della sua componente goliardica e con una colonna sonora dove Tony Dallara trova posto subito dopo gli Immortal. Dalle ore 23.00 Art Rock Cafè, una performance a cura dello staff artistico Art and ARS Gallery.

Da mercoledì 26 dicembre alle ore 20.30 p.arte un cineforum d’eccezione: non una selezione qualsiasi ma le storie delle più grandi icone della musica contemporanea: dai Ray Charles al leader dei Joy Division passando per Sid Vicious e Charlie Parker. Il primo appuntamento è con “Quando l’amore brucia l’anima” di James Mangold, un film statunitense che narra la storia del giovane cantante Johnny Cash, mito americano, e della sua turbolenta storia d’amore con June Carter Cash. Giovedì 27 dicembre alle ore 21.00 va in scena per la prima volta in Italia e dopo le tappe di New York e Berlino la performance “Hopscotch 4 God” a cura  di ART and ARS GALLERY con Carlotta Indraccolo, Fabrizio Fontana e Massimiliano Manieri. Gioco universale caratterizzato da uno schema comune e numerose varianti nelle regole, conosciuto con nomi diversi – dalle più antiche tracce del Gioco del Mondo sopravvissuto su un marciapiede del Foro romano, all’Hopscotch dei paesi anglosassoni, noto come Marelles in Francia, Tempelhupfen in Germania, Ekaria Dukariao in India- il Gioco della Campana consiste in un tracciato come immagine del mondo (Cielo/Terra) e di riquadri che ne rappresentano le parti. Tre artisti provenienti da discipline ed esperienze diverse, metteranno in scena una performance di circa 20 minuti per tentare, attraverso suoni/azioni/colori, di raggiungere il cielo.

Venerdì 28 alle ore 20.00 l’appuntamento è con una jam session.

Sabato 29 dalle ore 23.00 è P.arty a cura di Streamfest.

Domenica 30 alle ore 20.30 nuovo appuntamento con il cinema: proiezione del film “Control”, la storia di Ian Curtis, leader dei Joy Division, raccontata con sensibilità e discrezione dal fotografo Anton Corbijn.

Mercoledì 2 gennaio il nuovo anno di P.Art inizia alle ore 20.30 con la proiezione del film “Bird” di Clint Eastwood: la storia di Charlie (Bird) Parker, sassofonista, genio innovatore del jazz e, con Dizzy Gillespie, iniziatore del be-bop: tra amori infelici, alcol, droga ed una morte a 35 anni quasi in miseria.

Giovedì 3 gennaio sempre alle 20.30 è la volta del film “Syd e Nancy”, secondo film di Alex Cox dedicato alla vita sregolata di Sid Vicious, bassista dei Sex Pistols, e della sua compagna Nancy Spungen.

Venerdì 4 gennaio alle 20.30 ultima proiezione in programma: “Ray” di Taylor Hackford, film dedicato al “genio” della musica blues and soul Ray Charles.

Il programma riserverà delle sorprese, il suggerimento è di seguire gli aggiornamenti e tutte le future iniziative su www.partnow.it.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook