I PAESAGGI E LE VEDUTE DI LUCIANO TIGANI AL NYALA SUITE HOTEL

0

Ha un titolo davvero suggestivo la personale del polistenese Luciano Tigani che, sabato 4 dicembre, alle ore 18, inaugurerà la stagione espositiva invernale del Nyala Suite Hotel: “luoghi del cuore”.

Composta da una trentina di opere ad olio dedicate al tema del paesaggio e della veduta, la mostra, in esclusiva per la Liguria, è ideata e curata dal critico d’arte Giorgia Cassini e manifesterà l’alta padronanza della tecnica pittorica di Tigani e la particolarità della tematica iconografica saldamente ancorata agli stilemi dei grandi maestri del passato.

Al vernissage di sabato pomeriggio parteciperanno Luciano Tigani, Igor Varnero e Giorgia Cassini. Previsto un suo intervento.

«I miei occhi – dichiara l’artista – osservano luci e ombre. È la natura stessa che mi offre così il sentimento di esprimere quello che provo ed il piacere è immenso: riuscire a donare con i miei colori serenità a chi osserva la mia arte».

“La pittura di Tigani – commenta la dottoressa Cassini – è un canto spiegato di colore, di luce calda e solare che accarezza e intride le forme, dove l’accuratezza e la precisione descrittiva si compiace nell’esplorazione della varietà prospettico–luminosa ma senza disperdersi né trascurare l’effetto complessivo della raffigurazione. Sono opere di grande misura e notevole compostezza con caratterizzazioni riconoscibili nella determinazione del luogo geograficamente definito, dove la componente realistica è ravvivata da efficaci tocchi luministici”.

Ecco dunque “Polistena vecchia”, “Mareggiata a Capo Vaticano”, “Camigliatello”, “Chianalea all’imbrunire”, “Isola Capo Rizzuto”, “Scilla”, “Marinella di Palmi”, “San Giorgio Morgeto”, “Gatanedu”. Ma anche “Limina innevata”, “Fiumara con riflessi”, “Scorcio ligure”: un viaggio – continua Giorgia Cassini – tra “visioni che mutano in sogno, in immagini di serena affezione. Luoghi del cuore che rinvigoriscono la mente restituendo insieme all’armonia del paesaggio la sua magnificenza”.

Sino al 16 gennaio 2011. Tutti i giorni dalle ore 10 alle 19. Ingresso libero.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook