DIARIO DI UN PRECARIO (SENTIMENTALE)

0

Diario di un precario (sentimentale), si ispira al romanzo di Luìs Sepulveda “Diario di un killer sentimentale”, in cui il protagonista racconta in prima persona la sua particolare vita da assassino, e si sviluppa come un radiodramma a puntate di cinque-dieci minuti l’una, che racconta il mondo del lavoro in modo spiritoso, ironico, romanzato per certi versi, ma sempre autentico.

La narrazione si sviluppa attraverso brevi monologhi, che cominciano come pagine di diario o riflessioni ad alta voce,  per poi svilupparsi attraverso flashback o cambi di ambientazione.

L’idea dell’autrice, Maria Antonia Fama, gioca sull’analogia: Assunta Buonavolontà, la protagonista della storia è una giovane laureata che si inserisce nel mondo del lavoro e comincia a fare i conti con esso, raccontandone quotidiane peripezie, ansie, sogni, frustrazioni. La sua storia inizia il giorno della sua laurea, quando la nostra protagonista si presenta come un personaggio destinato al successo, in accordo con il suo notevole curriculum (e nel pieno rispetto della regola del “nomen omen”: il destino è  nel nome). Da questo momento in poi, inizieranno le avventure di Assunta, aspirante attrice in cerca di occupazione, in equilibrio precario tra un provino e un colloquio di lavoro, un’agenzia interinale e un centro per l’impiego. Ma la precarietà non è solo il territorio dei contratti atipici. Rappresenta al tempo stesso anche una categoria sociale e uno stato della mente, un modo di essere. Ecco, allora, Assunta alle prese con un’altrettanto instabile esistenza personale, tra alti e bassi, all’insegna dell’ironica sopravvivenza quotidiana.

Il radiodramma è andato in onda su Radio3 a giungo, nella trasmissione “Il Cantiere di Radio 3”, mentre è da poco iniziata la seconda stagione su Radio Articolo 1, in onda tutti i venerdì alle 11.30.  E’  possibile ascoltare le puntate  sul sito della radio: http://www.radioarticolo1.it/jackets/cerca.cfm?str=diario+di+un+precario&contenuto=audio.  Ma non finisce qui, infatti ” Diario di un precario (sentimentale) diventerà uno spettacolo teatrale e dalla radio al teatro, il personaggio di Assunta prenderà corpo sulla scena del “Premio Volponi 2010 – Per la letteratura e l’impegno civile”, dal 18 al 27 novembre a Fermo, nelle Marche.

Infine, va sottolineata l’esistenza di una community attiva di ascoltatori su Facebook in una Fan Page dedicata: www.facebook.com/diariodiunprecario al progetto.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook