UN VIAGGIO VIRTUALE NEL TEMPO E NELLA STORIA, IL CASTELLO DI TORREMAGGIORE

0
Da circa due settimane sul sito della rete civica del comune di Torremaggiore (www.comune.torremaggiore.fg.it) è apparso un banner dal titolo “Città di Torremaggiore, Il Castello Ducale”. Cliccando su quel banner il visitatore viene trasportato, come magicamente, in un’altra epoca, anzi, per essere più precisi, in più epoche.
Si accede, con quel semplice click alla visita virtuale del Castello Ducale dei De Sangro che è da sempre emblema e orgoglio della Città di Torremaggiore.
Realizzata con la direzione scientifico storica di Luigi Colapietro e Geremia Costantino e con il supporto tecnico e multimediale di HGV Multimedia il viaggio parte con quattro voci clic\"\"cabili: I Cenni Storici, La Linea del Tempo, le Visite Virtuali, le Bibliografie.
Entrando nell’area denominata “Cenni Storici” si accede al testo che racconta la storia del maniero di Torremaggiore, dalle origini ai giorni nostri.
Abbiamo detto di più epoche. In effetti cliccando sulla voce “Linea del Tempo” si dà il via ad una sorta di viaggio animato nelle mutazioni subite nei secoli dal castello, con la loro ricostruzione visiva. Un viaggio affascinante che va dal XI al XII secolo (epoca Normanno – Sveva), dal XII al XIII secolo (epoca Angioina), dal XIII al XIV secolo (epoca Aragonese, nella quale il castello fu affidato dapprima ai Templari e successivamente ai Cavalieri dell’ordine di Malta), dal XIV secolo al XVII secolo (epoca Spagnola e Rinascimentale), per giungere infine in epoca moderna ai giorni nostri dal XVII  allo scorso XX secolo.
Oltre alla ricostruzione virtuale e visiva delle epoche che si sono succedute nella vita di questo castello è possibile effettuare una visita virtuale cliccando sulla voce “Visite Virtuali”. Da qui è possibile “entrare” nel castello e visitare, le sue sale, le sue torri, i resti venuti alla luce con le opere di restauro delle epoche precedenti.
Un viaggio, quindi, quello voluto dall’Amministrazione Comunale di Torremaggiore guidata da Alcide Di Pumpo, da non perdere. Del resto è semplice, basta digitare l’indirizzo www.comune.torremaggiore.fg.it e l’avventura ha inizio.
Il Viaggio Virtuale nel Castello di Torremaggiore è possibile anche grazie ai server che lo ospitano messi a disposizione dalla Asernet S.r.l. azienda che ospita la rete civica della città.    

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook