IL PALIO E’ STATO VINTO DALLA CONTRADA TORREVECCHIA

0
Il Palio della Città, disputato nell’ambito della XXIV edizione del Corteo Storico di Fiorentino, è stato vinto per la quinta volta dalla contrada Torrevecchia, grazie alla vittoria conseguita nella gara di tiro alla fune dai contradaioli IAMMARRONE Luigi e SACCO Lauro, i quali si sono piazzati al primo posto, battendo gli avversari delle altre contrade, S. Maria dell’Arco, Strada e Codacchio San Nicola. Nella gara di tiro con l’Arco l’arciere di Torrevecchia si è classificato al secondo posto, dietro quello della Strada, Fabrizio Di Pumpo. Ciò non ha cambiato il risultato finale a favore della contrada di Torrevecchia perché il punteggio acquisito da quest’ultima in entrambe le gare è stato il più alto.
I quattro arcieri finalisti, che si sono confrontati domenica 24, si sono qualificati, in base all’appartenenza territoriale delle contrade, su una ventina di arcieri durante le gare di selezione, avvenute sabato 23 agosto al termine della cerimonia dell’accoglienza dei profughi di Fiorentino: Alfredo RUSSO che ha concorso per Torrevecchia, Antonio TROTTA che ha tirato per S. Maria dell’Arco, Fabrizio DI PUMPO per S. Maria della Strada e Michele FAIENZA per Codacchio-San Nicola .
La gara di Tiro con l’Arco è annualmente effettuata dal Gruppo Arcieri “Turris Maior”, che è parte integrante del Centro Attività Culturali “D. T. Leccisotti”, organizzatore dell’evento. Il gruppo arcieri, diretto con solerzia e bravura dal M° arciere Pasquale DI GENOVA, fin dalla sua fondazione avvenuta nell’anno 2000, è impostato con serietà e accuratezza di studi e ricerche sul periodo storico medievale; sta inoltre riscuotendo successi in tutta l’Italia centro-meridionale, con partecipazione a concorsi tematici, tornei, cortei storici e feste popolari in diverse città. L’arco usato dagli arcieri è il modello “Long bow”, tradizionale arma inglese usata nel medioevo.
Ciro Panzone

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook