MWH celebra 40 anni di presenza in Italia

0

Nel 2013 si celebrano ufficialmente i 40 anni di attività e presenza in Italia di MWHazienda multidisciplinare che fornisce consulenza e servizi di ingegneria nei settori dell’acqua, dell’energia dell’ambiente e delle infrastrutture, con particolare attenzione alle tematiche dello sviluppo sostenibile e alla riduzione dell’impatto del proprio business sui cambiamenti climatici.

MWH è leader a livello mondiale del cosiddetto settore “Wet infrastructure” e si è occupata nel corso della sua lunga storia della gestione di grandi progetti in tutte le aree del mondo. Tra gli interventi più significativi a livello mondiale, ricordiamo il contributo di MWH come progettista del terzo set di chiuse del Canale di Panama e della diga di Tekeze, la più alta del continente africano. In Italia, la società ha fornito la propria consulenza per opere innovative, quali ad esempio l’autostrada BreBeMi e il Termovalorizzatore del Gerbido. Dalle fasi iniziali di progettazione, fino al supporto in fase di costruzione e all’asset management, MWH è in grado di offrire una consulenza di eccellenza a clienti privati e pubblici.

 

La presenza di MWH in Italia

 

 

L’attuale assetto societario italiano è il risultato di successive fusioni tra alcune delle principali società di ingegneria e consulenza ambientale al mondo. Risale, infatti, al 1973 l’atto costitutivo della società Dagh Watson S.p.A., parte del gruppo inglese Watson Hawksley. Nel 1994, con la fusione di Watson Hawksley e James M Montgomery, società americana di consulenza ambientale, nasce la società Montgomery Watson.

 

E’ nel 2001 che la società si fonde con Harza, attiva nella consulenza e ingegneria ambientale ed energetica, e leader globale nel settore idroelettrico. Nasce, quindi, Montgomery Watson Harza, oggi conosciuta con il solo acronimo MWH. Nel 2007, MWH S.p.A. acquisisce Ambiente e Sicurezza S.r.l., dotandosi di una nuova area di business dedicata alla consulenza nel settore della salute e sicurezza.

 

Attualmente MWH opera nel nostro Paese con uno staff di circa 120 persone. La sede principale è a Milano, affiancata dalle sedi di Roma e Porcia (PN).

 

Ogni anno, MWH compare tra le prime 50 società di ingegneria pura in Italia secondo le classifiche stilate dalla prestigiosa testata di settore Edilizia e Territorio (Il Sole 24 Ore).

 

Dal 2010, MWH è membro dei comitati scientifici e del Consiglio Direttivo del Green Building Council Italia per la promozione del sistema di certificazione LEED nel campo dell’edilizia sostenibile, inoltre è iscritta all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali (Cat. 9 – Bonifica Siti).

 

La società, è dotata di un sistema di gestione integrato per la qualità, l’ambiente e la sicurezza certificato secondo gli standard internazionali ISO 9001:2008, ISO 14001:2004 e OHSAS 18001:2007.

Proprio grazie all’efficace integrazione dei tre sistemi di gestione, nel 2010 MWH ha ricevuto il riconoscimento “Certiquality Excellence”.

 

 

Le chiavi per lo sviluppo futuro

Il team italiano”, sottolinea Stefano Susani, Amministratore Delegato di MWH in Italia, “ha sviluppato competenze sempre più multidisciplinari nel gestire progetti nel campo delle energie sostenibili, infrastrutture e ambiente non solo in Italia ma anche in vari Paesi dell’Europa Meridionale, Centrale e Orientale. Il nostro obiettivo è aiutare i nostri clienti a migliorare le proprie performance sotto vari punti di vista, quello ambientale, della sicurezza, dei costi e della reputazione aziendale.”

 

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook