Il mercato delle gomme per tutte le stagioni è in espansione

0

pneumaticinokiaCon la realizzazione dei suoi nuovi pneumatici Nokian Weatherproof, l’azienda produttrice ha voluto dare un segnale al mercato progettando e realizzando un prodotto destinato a rappresentare un nuovo punto di riferimento.

Si tratta di gomme che entrano a far parte del segmento All Season, uno dei più “vivaci” dell’ultimo anno. Non a caso, altri produttori hanno lanciato recentemente sul mercato proposte come il Cinturato All Season (presentato da Pirelli), il Multiseason (creato da Firestone) e il CrossClimate di Michelin, indicato come un pneumatico estivo che si dimostra efficace anche per l’utilizzo nel periodo invernale. La proposta della casa finlandese è indirizzata a quei guidatori che vogliono garantirsi una guida sicura in qualunque occasione. In base alle prime indicazioni fornite dalla stampa specializzata sembra che questi nuovi pneumatici siano in grado di assicurare prestazioni migliori di quelle offerte dai normali pneumatici 4 stagioni.

Il prezzo dei pneumatici quattro stagioni

Una caratteristica vincente di questa nuova generazione di gomme 4 stagioni è certamente rappresentata dal prezzo. Tradizionalmente questa tipologia di pneumatici presentava un prezzo di acquisto più alto dei tipici pneumatici estivi o invernali, mettendo quindi in dubbio la convenienza del loro acquisto, che permetteva comunque di risparmiare sui costi di sostituzione e di conservazione dei pneumatici per provvedere al cambio stagionale. Ma a differenza di qualche anno fa il settore delle gomme quattro stagioni ha visto i prezzi diminuire sensibilmente, in questo momento della stagione poi, si possono trovare offerte con prezzi molto invitati per gomme in grado di assolvere al loro compito tutto l’anno, e che quindi possono tradursi in un vantaggio economico concreto.

È bene ricordare in fatti che non è solo il prezzo di acquisto a comporre il costo totale di esercizio dei pneumatici, ma anche la loro durata. Se si percorrono pochi chilometri l’anno, dotarsi di due set stagionali di pneumatici può rappresentare una soluzione piuttosto costosa, perché oltre al prezzo di acquisto è necessario considerare l’obsolescenza ed il deterioramento della mescola dei pneumatici ben prima che se ne esaurisca il battistrada.

Con gomme 4 stagioni, a fronte di un prezzo leggermente superiore in acquisto, si potranno utilizzare i pneumatici per tutta la loro aspettativa di vita.

La nascita e la crescita del progetto Nokian

Da sempre, Nokian viene considerato il produttore che ha creduto per primo negli pneumatici invernali. Il Weatherproof viene considerato come un vero e proprio derivato di una gomma invernale, del quale ha preso i principali pregi, unendoli a quelli garantiti dagli pneumatici estivi. In questo modo è stato possibile ottenere una gomma capace di esaltarsi in condizioni variabili. In particolare, risulta molto sicura per la circolazione stradale invernale e assolutamente performante nella stagione estiva. In entrambi i casi il nuovo Weatherproof eccelle sull’asciutto come su asfalto bagnato. Nel lungo periodo che ha preceduto la realizzazione della versione definitiva, Nokian ha potuto testare le gomme sul suo centro dedicato alle prove, situato in Lapponia. Si tratta della pista di Ivalo, perfetta per testare le prestazioni e, soprattutto, per verificare costantemente i miglioramenti nel corso della fase di studio. Per garantire le migliori performance, invece, è stato fatto ricorso ai circuiti ad alcuni circuiti ad alta velocità, indirizzando l’attenzione a Spagna e Germania. Già i primi test hanno convinto Nokian della bontà del progetto, in quanto gli pneumatici sono subito risultati estremamente competitivi se confrontati con quelli presentati dai concorrenti.

Le specifiche e la data di presentazione sul mercato

Ad ogni modo, nonostante le gomme Weatherproof possano contare sulla certificazione per l’uso invernale (attraverso il simbolo 3PMSF), non possono essere considerate allo stesso modo delle gomme specificamente progettate per l’uso nel corso del periodo invernale. Pertanto, nel caso in cui una vettura sia costretta a circolare su strade soggette frequentemente a precipitazioni di tipo nevoso, il consiglio è quello di affidarsi comunque ad uno pneumatico invernale (nei casi più estremi, a gomme di tipo nordico) piuttosto che installare gomme quattro stagioni.

I nuovi pneumatici sono arrivati sul mercato Italiano questo mese, a dei prezzi eccellenti e con una gamma di misure molto ampia per soddisfare le esigenze di tutti gli automobilisti.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook