AVANADE E MICROSOFT INSIEME PER GUIDARE LE AZIENDE SULLA ‘NUVOLA’

0

Gli attuali trend di mercato, insieme al crescente interesse delle organizzazioni e imprese, mostra come il Cloud Computing sia una realtà in continua crescita ed espansione, tanto che sempre più aziende si stanno orientando verso questa tipologia di soluzione. Il Cloud Computing rappresenta, dunque, sia una rivoluzione che le imprese non possono e non potranno ignorare sia un’opportunità da cogliere al meglio. È in quest’ambito che Avanade e Microsoft hanno deciso di collaborare, mettendo insieme tecnologie e competenze, per guidare le aziende nella trasformazione dei propri sistemi in termini di Cloud, privato o pubblico, oppure per assisterle con questa tecnologia, offrendo loro i propri asset realizzati come servizi Cloud.

“Le imprese hanno bisogno di dare una nuova spinta al business per recuperare il ritardo accumulato a causa della crisi economica. La tecnologia, in particolare il cloud computing, è la chiave di questa svolta poiché abilita le imprese a rinnovare i propri processi e modelli di business, a migliorare le performance e ad aumentare efficienza e produttività. Grazie alla partnership con Avanade la nostra offerta si arricchisce di importanti servizi di consulenza per aiutare le aziende a cogliere le opportunità offerte dal Cloud e a diventare in questo modo più competitive”, ha affermato Pietro Scott Jovane, Amministratore Delegato di Microsoft Italia.

Questa partnership include diversi campi, affrontando tematiche sempre differenti. Nello specifico, in ambito Cloud ha come oggetto le strategie sulla piattaforma Windows Azure e fornisce un pool di architetti e sviluppatori specializzati per aiutare i clienti a migrare velocemente a Windows Azure, traendo significativi vantaggi in tempi ridotti. Avanade e Microsoft credono molto nel Cloud e negli indubbi vantaggi che esso può portare alle aziende: ad esempio, proponendo servizi di hosting in scenari di outsourcing, non vi è nessuna necessità di nuovo hardware, offrendo scalabilità a richiesta e contenimento di costi grazie all’assenza di gestione sistemistica di strutture complesse.

Adottando la piattaforma Microsoft Windows Azure, i clienti sono in grado di:

–       migliorare rapidamente la flessibilità, riducendo al contempo i costi

–       scalare in modo semplice e on-demand per gestire al meglio un carico di lavoro inaspettato

–       fornire ai clienti disponibilità più immediata, riducendo il tempo necessario per i prodotti pilota

–       ottenere High-Performance Computing e maggiore capacità delle infrastrutture esistenti

Inoltre, la partnership propone nuovi servizi orientati alla “strategia”, ovvero volti ad aiutare il cliente a capire quale sia la miglior soluzione applicabile a lungo raggio. Questo punto di vista risulta fondamentale, poiché delinea chiaramente la visione che Avanade e Microsoft hanno del cloud computing, ritenendolo un sistema di lungo corso e non solo una nuova tecnologia e opportunità.

Moltissimi clienti si sono già avvalsi dell’aiuto delle due aziende partner, riportando risultati concreti e tangibili, come e-Bay, Origin Digital, Aidmatrix e H.E.T. Software.

“Questi casi dimostrano ampiamente come Avanade e Microsoft siano i giusti partner per una migrazione verso il Cloud. Abbiamo dimostrato di possedere le giuste competenze e le giuste capacità per supportare il cliente e portare a termine on time e on budget i progetti prefissati. Siamo molto soddisfatti di poter lavorare con Microsoft: questa partnership ci rende competitivi sul mercato e sicuri di poter affrontare al meglio ogni sfida che ci viene proposta”, ha affermato Anna Di Silverio, General Manager di Avanade Italy.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook