A IGNITE di Chicago Microsoft presenta le sue novità

0

office365Microsoft sta presentando le sue novità in ambito software e di sistema nel corso della primissima edizione di IGNITE, la conferenza che si sta svolgendo proprio questa settimana fino all’8 Maggio a Chicago e e che coinvolge circa 23.000 persone da tutto il mondo con un focus sugli IT professional e sulle tecnologie utili per guidare la trasformazione digitale delle aziende in un’epoca mobile first, cloud first.

In particolare Microsoft ha annunciato nuovi prodotti e servizi, che intendono aiutare i professionisti del mondo IT a gestire al meglio le proprie organizzazioni nella nuova era dell’enterprise computing:

PERSONAL COMPUTING

  • Aggiornamento Windows per il mondo Business – oggi è stata presentata una nuova opzione per la gestione di Windows 10 per avere device sempre aggiornati con le ultime feature e aggiornamenti per la sicurezza, in modo da ridurre i costi di gestione e offrire maggior controllo.
  • System Center Configuration Manager per la gestione di Windows 10 – è disponibile da oggi la technical preview che offre agli IT pro strumenti per implementare, aggiornare, gestire e mantenere sicuro Windows 10.

 

NUOVA PRODUTTIVITÀ

  • Office 2016 – da oggi è disponibile la public preview che integra funzionalità di co-authoring real-time alle applicazioni desktop di Office utilizzate da oltre 1 miliardo di persone in tutto il mondo.
  • Broadcast Skype for Business – lanciato oggi, consente di trasmettere meeting a un pubblico fino a 10.000 persone, facendo leva su Azure Media Services per lo streaming audio, video e la proiezione di presentazioni PowerPoint e sull’interoperabilità con Bing Pulse per il sentiment tracking e con Yammer per le conversazioni del pubblico.
  • Organizational analytics in Office Delve – presentati oggi, sono abilitati da Office Graph ed estendono gli insight di Office Delve per una visione organizzativa che includa singoli e team.
  • SharePoint Server 2016 – mostrato oggi e disponibile in preview nei prossimi mesi, offrirà nuove funzionalità in termini di user experience, compliance e reportistica. La nuova versione fornisce agli utenti on-premises accesso a funzionalità cloud grazie ad implementazioni ibride di Office 365.
  • Exchange Server 2016 – mostrato oggi e disponibile in preview nei prossimi mesi, offre nuove funzionalità per esempio in termini di collaborazione, ricerca intelligente, eDiscovery.

 

INTELLIGENT CLOUD

  • Nuova generazione di Cloud Ibrido – lanciato oggi e in preview durante l’estate, Microsoft Azure Stack porta la user experience di Azure e le funzionalità IaaS e PaaS nei Datacenter delle aziende, consentendo di integrare applicazioni enterprise con servizi moderni e distribuiti, mantenendo al contempo una visione e un controllo centralizzati. La nuova preview di Windows Server 2016 è disponibile a partire da oggi, offrendo una piattaforma premium per applicazioni enterprise e cloud, con tecnologie come Nano Server ovvero un’opzione leggera per l’installazione. Disponibile da oggi anche la Microsoft Operations Management Suite (OMS), una soluzione cloud-based che estende le funzionalità di System Center per la gestione attraverso qualsiasi cloud ibrida, incluso Azure e le piattaforme cloud di terzi come Amazon Web Services, Windows Server, Linux, VMware o OpenStack. OMS amplia System Center 2016, la cui preview è inoltre disponibile questa settimana.
  • SQL Server 2016, in anteprima quest’estate, rappresenta un passo avanti verso una piattaforma database e analytics in grado di offrire performance evolute per applicazioni mission-critical e insight approfonditi su qualsiasi dato on-premises e cloud. Le funzionalità chiave includono tecnologie in-memory ottimizzate con analytics real-time, nuove tecnologie di sicurezza e crittografia, analytics avanzati con R language e strumenti di Business Intelligence mobile per dati on-premises.
  • Microsoft Advanced Threat Analytics (ATA), disponibile in preview la nuova tecnologia basata sulla recente acquisizione di Aorato, che consente di identificare falle di sicurezze e minacce, facendo leva su analisi comportamentali e machine learning.
  • Upgrade di Office 365 in termini di trasparenza e controllo – offrono migliore visibilità e sicurezza dei dati su Office 365. Tra questi miglioramenti è incluso Customer Lockbox che richiede agli utenti approvazione esplicita per l’interazione di Microsoft con i propri dati.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook