Per Natale un vademecum per evitare amare sorprese con gli acquisti on line

0

natalecarrelloMilano – Natale e regali, binomio indissolubile! Ma se la tradizione va rispettata, oggi la tecnologia può offrire valide alternative alle affannate ricerche in negozi e supermercati. Come rilevato dalla Xmas Survey 2016 pubblicata da Deloitte questo Natale farà infatti segnare il record di acquisti online effettuati dagli italiani. Nel 2014 furono 7,4 milioni ad aver comprato almeno un prodotto nei negozi digitali. Cresciuti a quasi 9 milioni nel 2015. Le previsioni per il 2016 sono di un ulteriore aumento.
Sempre secondo questa analisi, in Italia la percentuale di consumatori intenzionati ad effettuare online i propri acquisti natalizi è ormai in linea con quella degli altri Paesi Europei (38% in Italia contro il 40% nel resto d’Europa).

E se acquistare online è semplice e comodo è altresì importante essere consapevoli dei possibili rischi di incorrere in truffe ad opera dei cyber criminali, sempre in cerca di occasioni per impossessarsi di dati sensibili come il numero delle carte di credito utilizzate sui siti di e-commerce.

Per questo motivo James Lyne, global head of security research di Sophos, società leader a livello mondiale nel settore della sicurezza informatica, ha stilato un breve ed utile vademecum per evitare amare sorprese:

  1. Se un’offerta online, o tramite email, ti sembra troppo buona per essere vera probabilmente è una truffa. Non cliccare e cancella l’email…nessuno regala iPhone!
  2. Acquista online solo quando sei connesso ad una rete wireless sicura, come quella domestica. Pensaci due volte prima di inserire il numero della tua carta di credito quando sei connesso ad una rete che non conosci.
  3. Usa solo metodi di pagamento sicuri, come PayPal o carte prepagate per comprare regali online.
  4. Stai attento all’indirizzo dei siti a cui ti connetti! Molto spesso gli hacker creano dei siti simili a quelli più famosi e sicuri con un dominio leggermente diverso per trarre in inganno gli utenti distratti.
  5. Molti utenti compreranno dei dispositivi IoT, ma bisogna ricordare che sono ancora molto vulnerabili agli attacchi hacker. Prima di utilizzare il prodotto ricordate di cambiare subito la password. Come abbiamo visto negli ultimi tempi sono molto sensibili agli attacchi Dyn DDoS.
  6. Prestate molta attenzione quando scegliete la password, cercate di renderla più complicata che potete. Includete lettere maiuscole e minuscole, numeri, simboli se volete altri consigli potete vedere il video “Consigli di Sophos per scegliere la password perfetta”.
  7. Gli hacker hanno accesso ad una grande quantità di dati grazie agli spyware, specialmente durante le vacanze natalizie. Per proteggersi contro i malware, tra cui anche gli spyware, che spiano l’utente mentre inserisce i suoi dati, sono necessari dei software di sicurezza come Sophos Home che è anche gratuito.
  8. Aggiorna i software di sicurezza e guarda i video di Sophos Home che spiegano attraverso semplici consigli come bloccare gli spyware e altri malware, identificando quali sono gli url e le app più pericolose, mettere al sicuro la tua rete wi-fi ed evitare di cliccare sulle mail pericolose.
  9. Nel periodo natalizio, il traffico sui siti di e-commerce aumenta esponenzialmente. Per questo gli hacker cercano di rubare i dati sensibili, gli utenti devono essere molto più attenti, con l’attenzione e i consigli di Sophos si riuscirà ad evitare le trappole dei cybercriminali.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook