ENERGIA A PERDERE

0

“Energia a Perdere” è il convegno che Save Salento – Salviamo il Salento ha organizzato con il patrocinio del comune di Melpignano e del Consiglio degli Studenti dell’Università del Salento.

Dopo la stagione della speculazione e della corsa selvaggia alle rinnovabili industriali, in cui i principali strumenti di pianificazione urbanistica, territoriale e paesaggistica sono stati di fatto accantonati in nome di una deregolamentazione folle, è giunto il momento di levare alta una parola definitiva sull’illegalità diffusa e sullo scempio ambientale che si è protratto dietro la menzogna e la disinformazione.

Sostenibilità non è solo emissioni zero. Il concetto di sostenibilità, così come è stato concepito dalle Convenzioni di Rio e di Aarhus, attiene anche alla limitazione dell’uso di risorse capitali come acqua e suolo e alla loro conservazione.

Per questo è necessario dire “basta” alle rinnovabili industriali nelle campagne, a favore invece delle rinnovabili sul già costruito, dell’efficienza e della democrazia energetica.

Una testimonianza di lotta, sia a livello nazionale che locale. Questa è la fotografia che il convegno di Save Salento vuole scattare, nella piena consapevolezza che è quella per l’informazione e per la partecipazione dei cittadini la vera, l’unica, battaglia campale per la legalità e per l’ambiente.

Nella mattina del Convegno, il Coordinamento Civico per la Tutela del Territorio e della Salute dei Cittadini consegnerà a Vittorio Sgarbi il “PREMIO PER L’IMPEGNO CIVICO 2010“.

Programma

Mattina: ore 9.00 – 12.30

Saluti:

Sergio Blasi, Consigliere regionale della Puglia

Ivan Stomeo, Sindaco di Melpignano

Pier Paolo Miglietta, Presidente Consiglio degli Studenti Università del Salento

Angela Barbanente, Assessore all’Assetto del Territorio della Regione Puglia

Interventi di:

Oreste Rutigliano (Segretario del Comitato Nazionale del Paesaggio, Consigliere di Italia Nostra), “Eolico: devastazione e colonizzazione”

Gianni Lannes (giornalista free-lance, direttore di Italia Terra Nostra), “Puglia: energie insensibili per un futuro insostenibile”

Carlo Vulpio (giornalista del Corriere della Sera), “Con questo sole e questo vento, cosa succede nell’italico convento?”

Vittorio Sgarbi, “Il miraggio dell’energia pulita e lo scempio del paesaggio”

Enzo Cripezzi, (Responsabile LIPU Puglia), “Dalla disinformazione allo scempio ambientale”

Antonio Barile (Presidente CIA Puglia), “Energie rinnovabili e agricoltura”

Salvatore Colazzo (docente Università del Salento), “Memoria, comunità e difesa del territorio”

Antonio Castagnaro (Specialista in Malattie dell’Apparato Respiratorio, ASL Brindisi), “Effetti socio-sanitari dell’inquinamento ambientale”

Mauro Giliberti (Direttore di Telerama), “Le battaglie di Telerama sull’ambiente”

Giampaolo Valentini (Direzione U.T. Efficienza Energetica dell’ENEA), “L’efficienza come fonte primaria di energia”

moderano: Elisabetta Zamparutti – Sergio D’Elia

Rinfresco: ore 12.30

Pomeriggio: ore 14.00 – 19.00

Interventi di:

Ivan Stomeo, Sindaco di Melpignano

Oreste Caroppo, Forum Ambiente e Salute, Coordinamento Civico

Antonio Bonatesta, Save Salento – Salviamo il Salento

Nicola Russo, Taranto Futura

Gianfranco Pellegrino, Forum Amici del Territorio

Vito Lisi, Comitato 275

Fabio Tarantino, Corte Grande

Narduccio Mangia, Associazione Butterfly, Save Salento – Salviamo il Salento

Donato Saracino, Italia Nostra, Save Salento – Salviamo il Salento

Marcello Seclì, Italia Nostra sez. Sud Salento

Tiziana Colluto, Telerama

Antonella Soldo, Save Salento – Salviamo il Salento

Pietro Borgi, Cittadinanzattiva

Alfredo Melissano, Non Bruciamo il Futuro

Alberto Santoro, Associazione Tramontana

Antonio Mellone, I Dialoghi di Noha

Conclusioni di

Elisabetta Zamparutti, deputata Radicale della Commissione Ambiente

moderano: Antonio Bonatesta, Giuseppe Napoli, Angela Curcio

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook