ISOLE TREMITI SI E\’ ESPRESSO IL CONSIGLIO PROVINCIALE

0

E\’ stato approvato all\’unanimità l\’Ordine del Giorno attraverso il quale il Consiglio Provinciale, riunitosi straordinariamente nella giornata di ieri presso il Centro polivalente dell\’Isola di San Domino (Isole Tremiti), esprime netta contrarietà a qualsiasi attività connessa alla ricerca ed estrazione di petrolio da parte della società irlandese \’Petroceltic Elsa S.r.l.\’ a largo dell\’arcipelago delle Isole Tremiti.
“Esprimiamo solidarietà e vicinanza alla Comunità tremitese tutta e al Sindaco Giuseppe Calabrese e saremo promotori di tutte quelle iniziative istituzionali, politiche e finanche legali per difendere il patrimonio delle Isole Tremiti – ha annunciato il presidente della Provincia di Foggia Antonio Pepe durante i lavori del Consiglio –. Solo l\’unione delle forze che mai come in questo caso sono compatte e coese potrà essere l\’elemento fondamentale per condurci alla vittoria di una battaglia epocale per il nostro territorio. E\’ impensabile snaturare le vocazioni e le specificità di un territorio da sempre votato al turismo e alla valorizzazione delle risorse ambientali presenti e che costituiscono il traino dell\’economia della Capitanata. E\’ per questo che ribadiamo, con forza, il nostro “no” a qualsiasi iniziativa che possa mettere a repentaglio la salute dei cittadini e la bellezza del paradiso naturalistico delle Isole Tremiti”.
Nel corso dei lavori del Consiglio provinciale sono intervenuti: il presidente del Consiglio provinciale Enrico Santaniello; il sindaco delle Isole Tremiti Giuseppe Calabrese; i consiglieri provinciali Paolo Mongiello (PdL), Michele Bonfitto (Udc), Domenico Farina (PdL), Massimo Colia (Italia dei Valori), Rocco Ruo (Capitanata prima di tutto), Nicola Tavaglione (Partito Socialista), Nicandro Marinacci (Udeur), Michele Augello (Sinistra Arcobaleno); il sindaco di Foggia Gianni Mongelli; il consigliere regionale Giandiego Gatta (PdL); la senatrice Colomba Mongiello (Partito Democratico); l\’eurodeputato Salvatore Tatarella (PdL); il presidente della Confcommercio Matteo Biancofiore; il presidente della Camera di Commercio Eliseo Zanasi e il presidente di Confesercenti Carlo Simone.
L\’assessore regionale all\’Ecologia Onofrio Introna, presente anch’egli ai lavori dell’assemblea consiliare, ha evidenziato come “la Regione Puglia continuerà ad essere al fianco della Capitanata in una fase delicatissima per le sorti della comunità. Abbiamo già espresso parere negativo rispetto al progetto presentato dalla \’Petroceltic\’ poiché le vocazioni di questo territorio sono ben altre e divergono con un modello di sviluppo economico sbagliato che la Puglia, da Manfredonia a Brindisi fino a Taranto, ha già sperimentato tra gli anni Sessanta e Settanta”.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook