Oltre 20000 presenze al Levante Prof, con un buon successo anche internazionale

0

Oltre 20 mila presenze e decine di migliaia di incontri d’affari con rappresentanti nazionali e internazionali (Croazia, Grecia, Lettonia, Paesi Bassi, Malta, Russia, Sud Africa e Tunisia) del settore della panificazione e ristorazione, registrando un incremento di oltre il 20% di visitatori rispetto all’edizione passata.

E’ stato questo il risultato ottenuto dalle oltre 300 aziende italiane ed estere a Levante PROF, la III edizione della manifestazione biennale – specializzata nella filiera del grano (panificazione, pasticceria, pizzeria e pasta fresca), gelateria, birra, vino, bar, ristorazione, confezionamento, pubblici esercizi & hotellerie – che si è conclusa ieri 20 febbraio nel nuovo padiglione della Fiera del Levante di Bari.

L’obiettivo della fiera biennale organizzata da DMP Srl è stato quello di essere punto di incontri e scambi commerciali tra aziende di settore e buyer specializzati stranieri.

Grande interesse hanno suscitato le novità su vari settori, tra i quali: materie prime, come il lievito madre, nel cui impasto fermentato si sviluppano batteri e fermenti lattici che, producendo anidride carbonica, favoriscono la lievitazione naturale; pasticceria, come figure e colori – il cosiddetto cake design – per decorare torte e dolci; gelateria, come piccole sculture di frutta utilizzate per abbellire coppe di gelato e semifreddi; pizzeria, come le nuove soluzioni per intolleranze alimentari, quali la pizza senza glutine, Kamut pizza e la diet pizza indicata per diabetici; e attrezzature, come il “pizzarello”,  kit professionale per infornare, cuocere e servire pizze in casa con attrezzi solitamente utilizzati nelle pizzerie.

Molteplici sono stati i momenti di approfondimento, tra i quali: la tappa del Giropizza d’Europa che, organizzato dalla rivista Pizza e Pasta Italiana ha visto la partecipazione di oltre 70 pizzaioli provenienti da tutto il territorio nazionale; il convegno sul pane organizzato da ASSIPANificatori di Bari e Provincia in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari; il concorso internazionale di gelateria a cura della rivista PuntoIT a cui hanno partecipato numerosi gelatieri locali; e le esibizioni di cooking show a cura dell’Associazione Cuochi Baresi e della Factory del Gusto.

 

«Abbiamo proposta – ha dichiarato Ezio Amendola, organizzatore di Levante PROF – una manifestazione che sarà il trampolino di lancio di una delle più importanti fiere internazionali del settore. Con l’edizione di Bari abbiamo travalicato i confini nazionali e, in partner, tra gli altri, con l’Osservatorio Italiano, abbiamo raggiunto i Balcani, quel mondo che da sempre considera il capoluogo pugliese come punto di riferimento per ciò che riguarda la conoscenza del “made in Italy” dal punto di vista sia delle tecnologie che dei prodotti legati alla dieta mediterranea».

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook