CANTINE APERTE COMPIE 20 ANNI

0

Grande fermento per i preparativi di Cantine Aperte, la festa del vino organizzata in tutta Italia dal Movimento Turismo del Vino che quest’anno raggiunge l’ambizioso traguardo dei 20 anni. L’appuntamento è per domenica 27 maggio dalle 10 fino a sera in oltre mille cantine di tutta Italia.

Ideata da Donatella Cinelli Colombini, storica e prestigiosa produttrice di Brunello e fondatrice dell’associazione, Cantine Aperte è diventata una delle manifestazioni più attese dagli appassionati e dagli esperti del bere bene.

In Puglia sono ben 36 le cantine partecipanti dalla Daunia al Salento e l’evento è organizzato anche quest’anno in collaborazione con la Regione Puglia – assessorato alle Risorse Agroalimentari e Assessorato al Turismo. Per conoscere l’elenco delle cantine partecipanti ed essere aggiornati su tutti i programmi nelle aziende basta consultare il sito www.mtvpuglia.it e seguire i social network (profilo e pagina fan di Facebook, Twitter ecc.).

Un’edizione speciale, quella della Puglia, perché per la prima volta il Movimento Turismo del Vino si presenterà nella nuova veste di Consorzio, guidato dal neo presidente Sebastiano de Corato, vignaiolo e socio delle storiche cantine Rivera di Andria:

“Questa edizione di Cantine Aperte – spiega il presidente – sarà un’importante occasione per ribadire l’importanza della qualità dell’accoglienza enoturistica, proseguendo il cammino che in questi quattordici anni di attività ha consentito al Movimento Turismo del Vino Puglia di attestarsi fra le realtà più autorevoli nell’azione di promozione e valorizzazione del settore enologico regionale. Il mio impegno in qualità di presidente – prosegue de Corato – sarà quello di consolidare e ampliare le sinergie fra produttori, convinto che il successo del nostro territorio si possa raggiungere solo attraverso un confronto costante ed efficace fra i diversi attori del comparto”.

“Siamo sempre più motivati a irrobustire il fascino che la Puglia esercita verso gli enoappassionati e i turisti enogastronomici – aggiunge l’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia Dario Stefàno – . Turismo ed agricoltura possono essere i cardini di una moderna politica di sviluppo e di valorizzazione del territorio e delle aziende: la Puglia ha dimostrato che il binomio funziona egregiamente. Siamo fermamente convinti che il patrimonio enogastronomico, insieme alle tradizioni produttive, al fascino delle cantine,  alla biodiversità locale, alla tradizione agroalimentare e i paesaggi rurali rendono la nostra regione unica ed affascinante, che non finisce mai di essere raccontata a curiosi e stranieri”.

L’edizione 2012 sarà contraddistinta anche da una divertente novità: Brinda e Posta, un concorso su Facebook  dedicato sul tema “un brindisi ai 20 anni di Cantine Aperte”.

“Come è noto – spiega il direttore del Consorzio Vittoria Cisonno – il mondo della comunicazione ruota ormai principalmente attorno al web. In particolare sempre più rilevante è il ruolo rivestito non solo dai siti internet ma anche dai social media. La crescita costante del numero di contatti e di visitatori del sito internet del Movimento e delle pagine da noi gestite sui principali social network ne sono ulteriore conferma e invitano a sfruttarne appieno le potenzialità”.

Si tratta di un gioco destinato a tutti gli appassionati che domenica 27 maggio andranno per cantine. Partecipare sarà semplice: basterà ideare un brindisi contenente le parole “Cantine Aperte” e “venti anni”, da sole o congiuntamente, e riprendere il momento del brindisi “in diretta” dalle aziende. La ripresa dovrà mostrare chiaramente il nome dell’azienda in cui ci si trova. Una volta effettuata la breve registrazione (anche attraverso un semplice telefonino) il video dovrà essere postato e condiviso su Facebook. Per ogni video postato rispondente alle caratteristiche richieste la segreteria del Movimento invierà in omaggio un coupon per il ritiro del kit degustazione da utilizzare in occasione della prossima edizione di Calici di stelle.

Come ogni anno, naturalmente, saranno centinaia le etichette in degustazione, dalle annate storiche alle ultimissime novità sul mercato, con laboratori e minicorsi guidati da enologi e sommelier. Per i neofiti, invece, Cantine Aperte rappresenta l’inizio di un viaggio alla scoperta delle varietà e delle peculiarità di Negroamaro, Primitivo, Nero di Troia e dei tanti bianchi e rosati che, in una regione tradizionalmente legata ai rossi, stanno registrando un crescente apprezzamento. Insieme al vino, tante proposte di abbinamento con prodotti tipici locali, spettacoli di musica popolare, mostre.

Altra importante conferma è la lotteria del calice “Vetro e vinci”, gioco ideato con lo scopo di sottolineare l’importanza della corretta degustazione nel calice in vetro. Con 5 euro si potrà acquistare il calice, assaggiare gratuitamente i vini delle aziende visitate e partecipare all’estrazione di una selezione di etichette delle cantine MTV.

Dopo il grande successo delle scorse edizioni, torna anche l’iniziativa dei wine bus, in partnership con PugliaPromozione: si tratta di itinerari in pullman gratuiti e con guida, in partenza da Bari e Lecce, in modo da raggiungere le cantine in piena comodità (info per partenze da Bari 080 9909341, da Lecce 0832 332463). Infine, per gli appassionati di bicicletta, itinerari fra vino e natura con le associazioni Cicloamici di Lecce e Ruotalibera Bari. Annullato invece l’itinerario organizzato dall’associazione Cicloamici di Mesagne a causa delle note vicende di cronaca che hanno colpito Brindisi e Mesagne.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook