LA CUCINA PUGLIESE A HONG KONG

0

Si terrà a Hong Kong dal 20 al 25 ottobre l\’“Italian Cuisine Asia Summit”, celebrazione degli ottimi risultati raggiunti dalla cucina italiana ad Hong Kong e in generale in Asia negli ultimi 20 anni. Una vetrina di talenti, sapori e prodotti senza precedenti ma soprattutto un\’importante occasione di confronto fra chef, ristoratori e professionisti per consolidare e ampliare la presenza della cucina italiana in questo territorio.

La Puglia sarà protagonista dell\’evento, in particolare con i suoi vini, ma anche con gli oli d\’oliva extravergine e i prodotti tipici attraverso un articolato programma di iniziative mirate a divulgare e valorizzare la gastronomia regionale: pranzi e cene a tema, degustazioni guidate, workshop e lezioni di cucina.

Ben 5 giorni interamente dedicati alla regione, 10 ristoranti selezionati tra quelli più prestigiosi della città, chef e maestri di cucina di altissimo profilo, 27 aziende pugliesi partecipanti (20 cantine e 7 aziende di olio extravergine d\’oliva e prodotti tipici regionali), centinaia di consumatori e opinion leader coinvolti.

Il calendario dell\’evento è disponibile su www.itchefs-gvci.com/asiasummit.

L\’“Italian Cuisine Asia Summit” è sostenuto dagli assessorati alle Risorse agroalimentari e al Turismo e all\’Industria Alberghiera della Regione Puglia.

L\’evento è organizzato da itchefs.gvci.com (il GVCI – Gruppo Virtuale Cuochi Italiani – è la più attiva tra le associazioni di chef e professionisti che lavorano nel settore del Food&Wine italiano all\’estero) in collaborazione con il Movimento Turismo del Vino Puglia. Il presidente del GVCI, Mario Caramella, che ha lavorato a lungo a Hong Kong, è stato uno dei pionieri della cucina italiana di qualità in Asia e sarà uno dei protagonisti del summit. Il direttore del Summit è Rosario Scarpato, giornalista e produttore televisivo.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook