VINI PUGLIESI IN NETTA CRESCITA

0

Vignaioli di Puglia in partenza per il Prowein, la più importante fiera del vino in Germania che si terrà a Dusseldorf dal 4 al 6 marzo. La Puglia sarà presente a questo importante appuntamento con 46 aziende, di cui ben 34 all’interno dell’ampia area destinata a Regione Puglia – area sviluppo rurale – e Unioncamere Puglia. Qui ogni azienda avrà uno spazio riservato che garantirà un’ottima visibilità e, nel contempo, un’identificazione chiara e immediata con il territorio, grazie alla veste grafica che, già dalla scorsa edizione di Vinitaly, contraddistingue la Puglia del vino.

“Affrontiamo il nuovo anno – commenta l’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia Dario Stefànocon la soddisfazione dei tanti riconoscimenti ricevuti dalle nostre produzioni enologiche nel 2011 a livello nazionale e internazionale, contribuendo alla affermazione del brand “Puglia, simbolo ormai in tutto il mondo di gusto e qualità. Due cifre significative del percorso sin qui compiuto ma anche della strada che ci attende: la prima, il +16,2% delle esportazioni nei primi 9 mesi del 2011, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, nella categoria dove eccelle la perfomance dei nostri vini di qualità. Un risultato simbolo della Puglia caparbia, che si ostina a investire in percorsi di crescita nonostante la congiuntura negativa. La seconda cifra si riferisce a un altro traguardo del 2011: abbiamo superato il 40 % in vinificazione di qualità (DOC e IGT). Significa che proseguiamo a grandi passi verso il traguardo del 50% che ci siamo dati per il 2015. Un traguardo che traduce l’ambizione del nostro comparto a fare della qualità l’unica cifra con cui modulare una produzione enologica che trova nel suo legame con il territorio, con i vitigni autoctoni, con la storia delle sue genti la ragione della sua identità e la radice del suo fascino e del suo gusto”.

Anche quest’anno, inoltre, il Prowein offrirà una doppia vetrina ai vini di Puglia, non solo nel Pad. 3 ma anche nel Pad 4.

Infatti, in virtù di un accordo fra le istituzioni regionali e la Vinum Europas Weinmagazin, i vini di Puglia saranno presenti nello spazio “Vinum” della celebre rivista distribuita in Germania, Austria e Svizzera. Qui il Movimento Turismo del Vino Puglia organizzerà degustazioni e incontri mirati alla promozione del vino pugliese sui mercati del centro e nord Europa. Presenza di grande prestigio, visto che questo spazio è abitualmente frequentato da giornalisti e buyer internazionali, i quali, fra i migliori vini di ogni parte del mondo, troveranno anche quelli pugliesi. Ogni giorno, dunque, in questo spazio giornalisti e buyer avranno a disposizione un’ampia scelta di etichette “made in Puglia”, con la possibilità di informarsi, degustarle, confrontarle.

Inoltre, dopo il grande successo delle scorse edizioni, il giornalista Christian Eder, caporedattore della rivista Vinum per l’Italia, guiderà tre wine tasting con approfondimento sui territori vitivinicoli pugliesi dai temi particolarmente significativi: I grandi rossi di Puglia; Tre aree, tre varietà: Nero di Troia, Negroamaro, Primitivo; La Puglia vinificata in bianco.

Prowein sarà anche l’occasione per presentare alla stampa tedesca il nuovo kit “Vini di Puglia”, contenente tutte le informazioni relative al panorama vitivinicolo regionale – le prime quattro docg, le nuove doc, le recenti modifiche ai disciplinari di produzione - e le mappe aggiornate.

Subito dopo il Prowein, la Puglia sarà pronta a raggiungere con i suoi vini l’altra meta dell’enologia internazionale: il Vinitaly di Verona, in programma nella città scaligera dal 25 al 28 marzo.

Comments are closed.