L\’OPEN SOURCE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

0

Sono oramai numerose le normative e le raccomandazioni che invitano, a livello regionale, nazionale ed europeo, ad utilizzare soluzioni basate su software open source, ma non sempre queste si sono tradotte in azioni ed iniziative concrete e replicabili. L\’obiettivo del convegno, che si terrà domani a partire dalle ore 10 presso la Fiera di Roma a Forum PA, è quello di raccogliere esperienze e progetti che mostrino come alcune pubbliche amministrazioni locali, centrali ed europee abbiano già cambiato il loro modo di progettare, realizzare e condividere soluzioni informatiche. Le esperienze raccolte, al di là dello specifico contenuto tecnologico, rappresentano percorsi di adozione in cui si dimostra come questo paradigma permetta procedure di procurement più agili, abiliti metodologie di progettazione e produzione in grado di abbattere costi e rischi, e consenta politiche di riuso semplici ed efficaci.

IL PROGRAMMA:

  • Moderatore
  • Relazioni
    • Bud P. Bruegger (Ancitel)
    • Marco Gentili (Responsabile Area divisionale Metodologie per la qualità e l\’innovazione organizzativa – CNIPA)
    • Osvaldo Gervasi (Università degli studi di Perugia)
    • Gijs Hillenius (Open Source Observatory and Repository)
    • Michele Marchesi (Università degli studi di Cagliari)
    • Roberto Resoli (Comune di Trento)
    • Nuove economie del software e Piano eGovernment 2012
      Franco Roman (Direttore Marketing – Sun Microsystems Italia)
    • L’interoperabilità tra ambienti eterogenei come strumento per ridurre i costi e la complessità dei sistemi della PA
      Andrea Rossi (Country Manager – Novell Italia)
    • Andrea Valboni (National Technology Officer – Microsoft)
    • Micheal Bemmer (Director of Engineering for OpenOffice/StarOffice team)

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook