SMAU e Dpixel insieme anche nel 2015

0

smau3“Durante le tappe del roadshow di SMAU si concentrano in un unico luogo i principali abilitatori dello sviluppo” chi parla è Gianluca Dettori, co-fondatore e Presidente di DPIXEL. “La presenza di un tessuto imprenditoriale che inizia a guardare con crescente interesse a un nuovo modo di fare innovazione attraverso la conversione di nuovi processi digitali da un lato,e la volontà degli stakeholder locali di diventare parte integrante dell’ecosistema dall’altro, rappresentanodue dinamiche che a SMAU hanno l’occasione di venire in contatto. Noi ci integriamo in questo processo attraverso l’offerta di smartmoney, che rappresenta il terzo pilastro per la creazione e lo sviluppo di una filiera dell’innovazione stabile e durevole. Per questo motivo” conclude Dettori “il ruolo di SMAU è perfettamente in lineacon i nostri obiettivi di trasferire l’innovazione sui territori e per i territori, attivando una rete di relazioni con il tessuto industriale e istituzionale  in grado di attrarre investitori, capitali, startup e innovatori anche al di fuori dei territori stessi”.

“Il lavoro portato avanti insieme a DPixel per diffondere la cultura dell’innovazione nelle imprese del territorio sta dando i suoi frutti, afferma Pierantonio Macola, Amministratore Delegato di Smau, le imprese sono sempre più consapevoli che le startup possono diventare il reparto di ricerca e sviluppo a cui affidarsi per sviluppare nuovi prodotti e servizi e svecchiare il proprio business. Il nostro compito per il 2015 sarà quello di creare sempre più occasioni di incontro e networking tra imprese e startup affinchè i “matrimoni” tra questi due mondi si moltiplichino. La tappa di Berlino in programma nei prossimi giorni va proprio in questa direzione, per questo che nella nostra prima tappa internazionale non poteva mancare un partner come DPixel.”

La sinergia tra DPIXEL e SMAU prevede la presenza del Barcamper (lo strumento di scouting itinerante lanciato dalla venture capital firm nel 2012) in tutte le tappe del roadshow, mentre  SMAU offrirà il supporto logistico, i canali di comunicazione e la piattaforma per la realizzazione di iniziative specifiche indirizzate al mondo delle startup.

Quest’anno c’è una novità: sia DPIXEL che SMAU hanno intrapreso il cammino dell’internazionalizzazione. DPIXEL infatti, in qualità di coordinatore per l’Italia del progetto europeo WELCOME, sarà presente nella prima tappa internazionale di SMAU che quest’anno si terrà a Berlino il 12 e 13 marzo per esibire all’ecosistema tedesco il meglio dell’innovazione “made in Italy”. Welcome èuno dei progetti europei di Startup Europe, su cui la Commissione Europea punta per favorire la connessionetra i più rilevanti ecosistemi dell’innovazione europea – tra cui appunto Milano e Berlino. A SMAU Berlino una cinquantina di Startup italiane avranno l’occasione di entrare in contatto con potenziali investitori, partner industriali e startup tedesche e potranno partecipare a una serie di tavole rotonde e workshop formativi organizzati anche grazie al supporto di ETVenture, uno dei partner tedeschi del progetto.

In particolare il workshop “the money-making every startup should know” tenuto da Martin Weber, Program Manager FIWARE Accelerator EuropeanPioneers che si terrà venerdì 13 marzo alle 12.00 anticiperà lo Startup Award, evento di chiusura di Smau Berlino che consegnerà un riconoscimento alle più promettenti startup presentate all’evento

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook