Progetti Smart e Communities protagonisti a SMAU

0

smau4Milano –  Dal 22 al 24 ottobre ai padiglioni 1 e 2 di Fieramilanocity, nell’ambito di Smau Milano, torna l’appuntamento con l’iniziativa dedicata alle Smart Communities: tre giorni di laboratori, premi e momenti di confronto su come l’erogazione di servizi tradizionali ed innovativi ai cittadini e alle imprese in logica Smart City e Smart Communities, possa diventare motore di crescita e sviluppo delle Piccole e Medie Imprese e Startup.

Sindaci, Assessori, Dirigenti dei Comuni Italiani e imprese entreranno in contatto diretto con le migliori esperienze e i progetti più interessanti in tema di città intelligenti e capire come muoversi per trasformare il proprio territorio in una fucina di buone pratiche e di innovazione.

Nei tre giorni si parlerà di Efficienza energetica e sostenibilità ambientale, Sicurezza e monitoraggio del territorio, Mobilità, Salute – patologie, Salute – Stili di vita, Egovernment, Istruzione e formazione, Cultura e Turismo, Horizon 2020 e bandi alle imprese, Expo 2015 e Città metropolitane.

L’iniziativa prevede un calendario con oltre 20 laboratori da 50 minuti realizzati in collaborazione con i giornalisti di scienza di Radio24 che avranno il compito di presentare e condividere le più significative esperienze di eccellenza in ambito smart communities all’interno dell’Arena Smart Communities e un’area espositiva con oltre 100 startup e fornitori di tecnologie digitali che sviluppano soluzioni e progetti in ambito smart communities. Per dare qualche anticipazione, sarà presente una panchina intelligente che permetterà di ascoltare musica e informazioni e ricaricare i dispositivi mobili come smartphone o tablet; un’app che mette in contatto i cittadini con il proprio comune, una startup che fornisce una soluzione per il controllo del riscaldamento in qualsiasi tipo di edifico con l’obiettivo di migliorare i comportamenti degli utenti per ridurre fortemente le bollette energetiche, abbattere le emissioni di CO e CO2 e l’impatto ambientale e, ancora, una startup che si occupa di acquisire immagini 3d con il supporto di droni e laser scanner per il settore della geologia applicata, una startup che applica tecnologie quali cloud computing, RFid per la realizzazione di servizi di mobilità digitali e un servizio per la condivisione del proprio posto auto inutilizzato.

Nell’area sarà inoltre presente il Comune di Milano con sette imprese cooperative a carattere sociale appartenenti al programma “Diversamente Smart”. Le realtà saranno protagoniste di un laboratorio e di uno speed pitching in cui si presenteranno al pubblico in sala. Presente inoltre una selezione di startup vincitrici del bando MIUR Smart City e Social Innovation. Il MIUR sarà inoltre protagonista di un calendario di workshop in cui saranno presentate le attività del Ministero dell’ Istruzione, Università e della Ricerca volte a favorire il dialogo tra  imprese e pubblica amministrazione.

Confermato inoltre l’appuntamento con il Premio Nazionale Smart Communities, realizzato in collaborazione con Anci e con Triwù, e con il Premio Nazionale eGovernment: i Campioni del Riuso, realizzato con l’Osservatorio eGovernment del Politecnico di Milano. Il Premio Nazionale Smart Communities, giunto alla sua quarta edizione nazionale sarà un riconoscimento dedicato ai migliori progetti di sviluppo in chiave Smart City e raccoglierà, tra gli oltre 50 finalisti in gara, una selezione dei più innovativi casi di successo provenienti da tutta Italia incontrati da Smau nell’ambito del suo Roadshow e  i progetti  di Comuni ed Enti che nelle scorse settimane hanno presentato la propria candidatura sul sito www.smau.it . Il Premio Nazionale eGovernment, giunto alla sua seconda edizione nazionale sarà invece un riconoscimento ai migliori progetti di eGoverment destinati al riuso messi in pratica da pubbliche amministrazioni locali di tutta Italia. In programma nella mattinata di giovedì 23, i due premi saranno preceduti da un momento di confronto tra  gli assessori allo Sviluppo Economico e all’Innovazione di alcuni comuni, tra cui Comune di Milano, Torino e Roma, sulle iniziative messe in atto in chiave Smart Communities e da uno speed pitching delle startup, realizzato da Emil Abirascid di Startupbusiness.

 La giornata di giovedì proseguirà alle ore 14.30  con l’evento dedicato al lancio del cluster tecnologico Regionale sulle Smart Communities, realizzato collaborazione con Regione Lombardia. L’evento si inserisce nell’attività di governance avviata da Regione Lombardia sul suo territorio orientata all’individuazione e al sostegno di cluster tecnologici di livello regionale al fine di favorire la massima sinergia tra le iniziative, un uso ottimale delle risorse e il più ampio coinvolgimento dei soggetti attuatori lombardi per una migliore valorizzazione e implementazione dei settori individuati come strategici per l’economia e la competitività lombarda.

L’iniziativa dedicata alle Smart Communities si arricchisce quest’anno di due nuovi appuntamenti: il primo, in programma mercoledì 22 ottobre, alle 14.30 sarà l’ Evento di Anci dal titolo “Innovare in Città per far ripartire il Paese”, un momento di confronto tra i sindaci di alcune città metropolitane Italiane, esponenti del governo e delle Regioni per fare il punto sull’attuazione dell’Agenda Digitale, sull’avvio delle città metropolitane e relativo Programma Operativo Nazionale e Riforma della PA. Nell’arco dei primi due giorni, mercoledì e giovedì si terrà il Matchmaking sulle tecnologie per le Smart Communities: realizzato da Finlombarda in collaborazione con Regione Lombardia ed i partners della rete Enterprise Europe Network. Si tratta di un partnering event volto ad offrire alle a imprese innovative, università ed enti di ricerca, l’occasione di incontrare potenziali partner internazionali per l’avvio di accordi commerciali, collaborazioni tecnologiche e di ricerca. Il focus dell’evento sarà rivolto in particolare alle Tecnologie per le Smart Communities.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook