A Smau Padova presentato il progetto di Goriziane Group

0

smaumilano2014aUn monitoraggio costante dello stato dei lavori per gestire commesse complesse che possono durare anche diversi anni e per non avere sorprese finali. Il programma di business analytics messo a punto da Goriziane Group con il supporto di beanTech, presentato oggi 1 aprile a Smau Padova, parte da una peculiarità di Goriziane: la forte eterogeneità dei business aziendali. Sia che si tratti di impianti per il settore Oil&Gas, sia che si tratti di revisioni di mezzi della Difesa o dei sistemi di apertura/chiusura porte e impianti freno delle carrozze ferroviarie, l’azienda di Villesse (Go) oggi è in grado di conoscere in real time l’evoluzione dei lavori e di simulare scenari futuri, riducendo di molto i margini di rischio tipici di una gestione a consuntivo. «Il programma, oltre a mettere a disposizione un’analisi AS-IS e Forecast della singola commessa, analizza anche il corretto impiego delle risorse umane e fornisce una pianificazione finanziaria a medio termine, consentendo di intervenire in tempo per ridurre eventuali fattori di rischio», spiega Fabiano Benedetti, CEO di beanTech, azienda leader nell’integrazione di sistemi, sviluppo software e business analytics.

«Il problema è sorto due anni fa, quando è stata affidata una commessa della durata di oltre 24 mesi, che ha imposto un cambiamento nell’approccio culturale del controllo di gestione», ricorda Carlo Bavosi, Cfo di Goriziane Group azienda che opera nei settori dell’Oil&Gas, della Difesa e delle ferrovie. «Fino a quel momento il controllo era stato di tipo consuntivo. Ma questa logica non si prestava più all’analisi della commessa appena acquisita, occorreva un approccio che guardasse al futuro e non al passato. In quel momento abbiamo sentito la necessità dotare l’azienda di sistemi di analisi che, partendo dall’esigenza specifica della commessa pluriennale, fossero idonei a monitorare l’intero business aziendale, consentendo un monitoraggio costante in termini di analisi di commessa, efficienza nell’impiego delle risorse umane e andamento del cash-flow di medio-lungo termine».

Il sistema di gestione delle commesse sviluppato con beanTech e adottato da Goriziane Group ha portato un vero e proprio cambio di mentalità in azienda. «Ora non si legge più quel che è accaduto, ma si cerca di leggere quel che accadrà», osserva Bavosi. È stata studiata una soluzione che mantenesse valido il sistema Erp precedente, adattandolo alle diverse esigenze delle tre unità di produzione aziendali. È stato implementato un progetto di business analytics per monitorare le performance inerenti le tre divisioni produttive. Tre le analisi fornite dal programma: commessa, risorse umane e pianificazione finanziaria. Dal punto di vista dell’analisi di commessa, il programma crea templates finalizzati ad accogliere l’inserimento dati da parte dei diversi project managers aziendali che seguono le varie commesse: in questo modo oltre a monitorare il rispetto dei tempi di lavoro preventivati, si valorizza il forecast potendo intervenire in anticipo in caso di elementi di rischio. Inoltre il nuovo sistema consente di valutare in corso d’opera l’allocazione delle risorse umane sulla singola commessa. In ultimo, per quel che riguarda la pianificazione finanziaria, il sistema consente di valutare in diretta l’impatto finanziario di ogni scelta intrapresa sulla specifica commessa, con la possibilità di simulare diversi scenari.

Il programma mette a disposizione degli utenti due supporti: uno in excel con analisi approfondite per i tecnici, uno più immediato in pdf per la direzione. «Il beneficio organizzativo è stato incredibile – conclude Bavosi -. Ora riusciamo a conoscere in tempo reale eventuali impegni di spesa o ritardi e ad allocare le risorse in corso d’opera, in un’ottica di razionalizzazione delle risorse». Il programma è entrato a regime nei primi mesi del 2015, dopo una prima fase di studio.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook