Allegria e folklore alla prima edizione del Foggia Oktoberfest

0

I birrofili foggiani, e non solo, hanno risposto con grande partecipazione alla prima edizione del Foggia Oktoberfest svoltosi venerdì 11 ottobre presso la Cantina del Cacciatore.

Ben cinquanta i partecipanti, accolti dal padrone di casa Giuseppe e dallo staff del Cacciatore, che sono rimasti piacevolmente sorpresi dall’allegra serata che ha strizzato l’occhio all’Oktoberfest contaminandolo con le tradizioni legate al territorio.

L’evento ha visto la partecipazione della birra artigianale Montalto di Pietramontecorvino (in bottiglie da 50 cl), una bionda corposa di tipologia Pils con gradazione alcolica moderata, abbinata ad un menù bavarese-foggiano che ha visto esaltare le tradizioni culinarie della cultura gastronomica tedesca, un vero stereotipo europeo della cucina “da birreria”, e di quella locale.

Foggia si è difesa bene con le pettole e gli scagliozzi caldi che hanno stuzzicato l’appetito degli ospiti.

A sorpresa sono arrivati in tavola i brezel (o pretzel), tipo di pane molto popolare in Germania, accompagnati dalla senape. Gradito da tutti il ricco piatto di salsicce, stinco e würstel con crauti e patate alla bavarese. Per dolce i krapfen, detti anche Berliner Pfannkuchen o Berliner Ballen in Germania, con sciroppo di amarene.

La serata è stata scandita da canti e balli tipici dell’Oktoberfest, da Bavarian Chicken Dancing a Ein Prosit fino all’immancabile Rosamunde, alternati a ballate popolari italiane.

“Siamo molto felici di aver fatto il pienone anche stavolta – afferma Giuseppe Paoletta –  e di aver coinvolto allegramente tanti giovani. Non ci resta che dare l’arrivederci alla prossima serata!”.

In allegato le foto, di Esther Favilla, che raccontano alcuni momenti del Foggia Oktoberfest.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook