“La prevenzione dell’ictus cerebrale in Puglia”, se ne parla a Bari

0

L’ictus cerebrale è una patologia con un’elevata mortalità e altamente invalidante. L’arma migliore per combatterlo è la prevenzione, ma attualmente nella regione Puglia i pazienti con fibrillazione atriale non valvolare controindicati ai farmaci anticoagulanti non possono accedere a cure preventive tempestive ed efficaci. È necessario un confronto costruttivo per proporre soluzioni concrete per i pazienti di questa regione.

L’occasione sarà durante l’incontro “La prevenzione dell’ictus cerebrale in Puglia”, il giorno 25 febbraio 2020 presso l’Hotel Villa Romanazzi di Bari.

Ore 10.00-11.00, saranno disponibili per interviste presso la sala stampa: 

  • Michele Accogli, Direttore UO Complessa di Cardiologia – UTIC, AO G. Panico, Tricase (LE) e Consigliere Ordine dei Medici provincia di Lecce
  • Alessandro Bortone, direttore UPD Emodinamica Interventistica, Policlinico Consorziale di Bari
  • Alfredo Marchese, responsabile Emodinamica e Cardiologia Interventistica, Ospedale Santa Maria di Bari

Sarà presente Vito Montanaro, Direttore del Dipartimento promozione salute.

Scarica il Programma La prevenzione dell’ ictus cerebrale in Puglia

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook