COSTO DELLA POLITICA, LA GIUNTA SI DECURTA DEL 30% L\’INDENNITA\’

0

L\’Amministrazione Comunale di Torremaggiore, guidata dal Sindaco Vincenzo Ciancio, al fine di contribuire alla riduzione del costo della politica, lo scorso 19 agosto ha deliberato, di Giunta, una riduzione delle indennità di Sindaco e Giunta nella misura del 30% delle stesse. Pur essendo prevista da una normativa voluta dal Ministro dell\’Interno una riduzione per i comuni come Torremaggiore (tra i 15000 e i 250.000 abitanti) del 7%, l\’Amministrazione Cittadina ha voluto dare un segnale forte arrivando a una decurtazione ben più alta. La decurtazione inoltre è stata resa operativa a partire dall\’entrata in carica di questa Amministrazione per cui andrà ad incidere sui compensi degli amministratori fin dalla data del loro insediamento. Oltre all\’indennità della Giunta, è stata decurtata del 30 % anche l\’indennità del Presidente del Consiglio Comunale e del Difensore Civico. Per quanto riguarda quest\’ultimo, si è ritenuto di rendere valida la norma dalla data di esecutività della determinazione.
"Proseguiremo – ha dichiarato il Sindaco Vincenzo Ciancio – su questa strada che ci vedrà sempre più impegnati nella riduzione dei costi della politica e della macchina amministrativa per liberare risorse al servizio dei cittaadini".

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook