Fondo Sociale Europeo e finanza sostenibile insieme per rafforzare l’economia sociale nella UE

0

Alessandro Messina_con logoIl direttore generale di Banca Etica, Alessandro Messina, parteciperà al workshop su “Il ruolo degli intermediari finanziari sociali per sviluppare strumenti finanziari nel quadro del programma del Fondo Sociale Europeo 2014-2020”.

L’incontro è promosso dalla Commissione Europea (DG Lavoro, Inclusione e Affari Sociali) in partnership con la Banca Europea degli Investimenti (EIB).

L’appuntamento è per questa mattina a Bruxelles presso il Sofitel in Place Jourdan 1 dalle 9.00 alle 17.00

Le banche etiche, sostenibili e alternative insieme agli istituti che fanno microfinanza giocano un ruolo importante nell’implementazione di strumenti finanziari nell’ambito del Fondo Sociale Europeo. Prestiti, garanzie, equity possono diventare elementi strategici per sostenere la crescita dell’economia sociale, sostenibile e inclusiva negli Stati Membri.

Obiettivo dell’incontro è quello di scambiare esperienze e mettere in rete le buone pratiche per rafforzare la collaborazione tra finanza sostenibile e fondi europei per l’inclusione sociale.

Il direttore generale Alessandro Messina illustrerà l’esperienza di Banca Etica in Italia nel campo del sostegno finanziario alle imprese sociali e nel contrasto all’esclusione e alla povertà. In particolare metteremo in luce i modelli che abbiamo sviluppato nel settore della microfinanza; dell’inserimento economico e sociale delle persone svantaggiate inclusi i migranti; dell’utilizzo dei Fondi Europei per il sostegno a imprese sociali; del workers buyout (imprese fallite recuperate dai dipendenti).

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook