AL VIA IL CONCORSO INTERNAZIONALE DI DESIGN PROMOSSO DALLA MANGINI IN COLLABORAZIONE CON S.OL.CO. ONLUS

0

La creatività a servizio della solidarietà. La Mangini di Putignano, specializzata in partizioni mobili interne, in collaborazione con l’associazione S.ol.co. (Solidarietà Oltre Confine), Onlus che promuove progetti di cooperazione e solidarietà  a favore di popolazioni di paesi in via di sviluppo, indice il concorso internazionale di design “Bring the good modular design into african nursery schools”.

Il concorso è finalizzato alla  progettazione di elementi di design (arredi e attrezzature modulari)  per gli asili di Ingorè, in Guinea Bissau, uno dei paesi del quarto mondo sulla costa occidentale dell’Africa. L’obiettivo è quello di stimolare idee funzionali, sostenibili e originali per rendere le scuole materne più accoglienti e confortevoli; sarà la Mangini, in collaborazione con S.ol.co., a realizzare almeno dieci manufatti del progetto vincitore e a inviarli nelle strutture scolastiche delle comunità di Ingorè.

La partecipazione al concorso, che mette in palio un premio di 2.000 euro, è gratuita e rivolta ai giovani creativi (tra i 18 e i 35 anni), anche organizzati in gruppo; gli interessati potranno proporre la propria candidatura entro il prossimo 23 dicembre.

La commissione giudicatrice sarà composta da rappresentanti della direzione, delle istituzioni e dell’associazione S.ol.co., docenti universitari, professionisti di bioarchitettura ed eco designer. La cerimonia di premiazione, durante la quale saranno esposti tutti i progetti partecipanti,  avverrà a febbraio 2012.

«Il concorso – spiega Gianni Mangini, presidente della Mangini Spa –  ci è sembrato l’occasione giusta per rivolgere la nostra attenzione ai bambini del quarto mondo, per i quali è estremamente difficile  anche soddisfare i bisogni primari. Il nostro è un piccolo contributo per rendere più confortevoli e funzionali gli ambienti scolastici in cui questi bambini avvieranno il proprio sviluppo relazionale, cognitivo e motorio. Siamo lieti quindi di promuovere questa iniziativa in cui il design sposa una causa sociale e solidale coniugando funzionalità, innovazione tecnologica, creatività ed etica».

Per ulteriori informazioni scrivere a o visitare il sito web www.thinkgreener.it da cui è possibile scaricare bando e domanda di partecipazione.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook