Frost & Sullivan assegna a Interactive Intelligence il premio Società dell’Anno EMEA 2015 per il Contatto Clienti

0

interactiveintelligenceRoma, — Interactive Intelligence Group Inc. (Nasdaq: ININ), fornitore globale di software e servizi cloud per il customer engagement, la comunicazione e la collaborazione unificate, ha ricevuto il premio EMEA Company of the Year 2015 di Frost & Sullivan nel settore Customer Contact.

Il premio, che Interactive Intelligence ha vinto per due anni consecutivi, viene assegnato da Frost & Sullivan sulla base di due fattori principali: innovazione e performance visionarie e impatto sui clienti.

Secondo il verbale di aggiudicazione, la “suite completa di ricche funzionalità di contact centre scalabili della società, le sue applicazioni di business communications integrate e le opzioni di implementazione flessibili’ sono solo alcuni dei motivi che hanno convinto Frost & Sullivan ad assegnare a Interactive Intelligence l’edizione 2015 del premio EMEA Company of the Year nel settore Customer Contact.”

Dal report emerge che la scelta si basa su diversi criteri, tra cui il fatto che Interactive Intelligence sia riuscita con successo a rispondere a esigenze non soddisfatte dei clienti: “Grazie a uno dei portafogli più ampi del settore, disponibile su una piattaforma completa basata su software, i clienti possono facilmente aggiungere nuove funzionalità mano a mano che le loro necessità cambiano. Inoltre le funzionalità non interessano solo il contact centre, ma anche aspetti quali la collaborazione, la comunicazione unificata (compreso l’IP PBX) e l’automazione dei processi di business, dando ai clienti la possibilità di accedere a un’intera gamma di servizi di business collaboration, comunicazione e customer engagement, senza costi superflui o complessità”.

Nel resoconto Interactive Intelligence viene lodata anche per la flessibilità delle sue opzioni di fornitura: “A differenza dei fornitori di sistemi cloud o on-premise puri, Interactive Intelligence offre ai suoi clienti la flessibilità di scegliere e di spostarsi tra implementazioni locali, cloud o ibride”.

Un altro criterio individuato da Frost & Sullivan è la capacità della società di offrire al cliente un’esperienza di acquisto ai massimi livelli: “Uno dei segreti del successo di Interactive Intelligence nella regione EMEA è il suo approccio ‘customer-centric’ al processo di vendita. La società punta ad avere i talenti locali più adatti a supportare il processo di vendita, creando gruppi di persone in grado di capire la lingua, la cultura e le esigenze delle singole regioni alle quali sono assegnate”.

Dal documento emerge che questa esperienza positiva del cliente è dovuta anche alle best practices di implementazione adottate da Interactive: “Validi team regionali di tecnici esperti aiutano a realizzare le soluzioni, mentre i team dei servizi professionali hanno il compito di comunicare i requisiti ai clienti, soprattutto per quanto riguarda il contatto con i clienti multi-channel e omni-channel e lo sviluppo di soluzioni e progetti sulla base di tali requisiti”.

Il report evidenzia inoltre la capacità di Interactive di ampliare l’esperienza positiva offerta per tutta la durata del suo impegno con il cliente “non limitandosi ad aggiungere nuove funzionalità, ma migliorando i suoi prodotti principali” e “garantendo un facile accesso al prodotto e agli esperti di soluzioni e alla direzione”.

I punteggi elevati che Frost & Sullivan ha assegnato a Interactive Intelligence sono dovuti anche al rapporto prezzo/prestazioni offerto: “Interactive Intelligence ha competenze consolidate nel garantire un TCO inferiore rispetto alla concorrenza e un ROI rapido”.

Per selezionare il vincitore del premio EMEA Company of the Year nel settore Customer Contact, Frost & Sullivan utilizza la ‘Decision Support Scorecard’, una scheda di valutazione che analizza le prestazioni dei fornitori su una scala da 1 a 10, tenendo conto di due fattori di riferimento principali: innovazione visionaria e performance e impatto sul cliente. Nella valutazione finale Interactive Intelligence ha battuto, con un punteggio complessivo medio di 9,0, i suoi due principali concorrenti* che hanno ottenuto, rispettivamente, 8,5 e 8,0.

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook