Formabilio la start up che punta al crowdesign

0

Parte da un piccolo borgo medievale del Veneto l’impresa di due professionisti della comunicazione, milanesi di adozione che, abbandonata la metropoli, hanno deciso di investirea modo loroin uno dei comparti più famosi, ed oggi più in crisi, del made in Italy: l’arredamento.

Una startup che guarda al business, pensa etico e punta al web, ecco cos’è Formabilio, nata con l’ambizione di fare del design partecipato e made in Italy, un brand da esportare nel mondo. Formabilio si rivolge ai designer attraverso concorsi per identificare i migliori progetti di arredo innovativo, sostenibile e appealing, da sottoporre alla valutazione e ai commenti di una community di appassionati di design e successivamente realizzare grazie al saper fare di piccole imprese manifatturiere italiane. Questi prodotti, che racconteranno una storia di impegno, passione, qualità, territorio, bellezza, insomma di made in Italy, saranno commercializzati online sulla piattaforma formabilio.com.

Formabilio è un progetto win win in cui tutti gli attori coinvolti traggono dalla sinergia significativi benefici, che nel medio periodo riguarderanno anche la collettività, in termini di produzione di ricchezza e generazione di occupazione.

Il progetto si distingue per innovare a monte e a valle la filiera produttiva dell’arredo. Grazie alla logica dei concorsi e al crowdsourcing, Formabilio accede al miglior Know-how di ricerca e innovazione nell’arredo rappresentato dal capitale umano dei designer; l’interazione con i potenziali clienti consente di testare i prodotti proposti e di accordarli ai gusti e tendenze dei consumatori. A valle, di abbattere le barriere all’ingresso di mercati nuovi e internazionali attraverso i canali social commerce e web.

IL PRIMO CONTEST

I want it and I want it NOW! Lo voglio, lo voglio ora, non posso più stare senza! È il tema del primo concorso, lanciato oggi, in occasione della messa online della versione beta di formabilio.com. Il concorso è aperto a tutti gli appassionati di design purché maggiorenni. La sfida consiste nel candidare un prodotto dal design irresistibile, ispirato ai principi dell’eco-design e pensato per un consumatore internazionale, sempre più consapevole e sensibile ai temi della sostenibilità e avvezzo all’e-commerce. E’ possibile presentare le proposte progettuali entro il 18 febbraio 2013 direttamente da formabilio.com e promuoverle sui Social Network per cercare apprezzamenti. Sarà infatti la Community di Formabilio a votare i progetti in gara selezionando i 10 finalisti, che riceveranno quale riconoscimento per il lavoro svolto: un nuovo iPad al 1° classificato, un iPad mini al 2° e 3° e dal 4° al 10° classificato un iPod shuffle.

Tra i finalisti, Formabilio e le aziende produttrici partner, sceglieranno fino a 5 prodotti da prototipare e mettere in vendita sul sito.

Ai progettisti vincitori andrà un fee del 7% sull’intero fatturato generato dalla vendita del prodotto al cliente finale

Comments are closed.

Chiudi Popup
Seguici su Facebook